Slave to the dark – Iced Earth

Slave to the dark  (Schiavo delle tenebre) è la traccia numero nove del quarto album degli Iced Earth, The Dark Saga, pubblicato il 23 luglio del 1996.

Formazione Iced Earth (1996)

  • Matthew Barlow – voce
  • Randall Shawver – chitarra
  • Jon Schaffer – chitarra
  • Dave Abell – basso
  • Brent Smedley – batteria

Traduzione Slave to the dark – Iced Earth

Testo tradotto di Slave to the dark (Schaffer) degli Iced Earth [Century]

Slave to the dark

A twisted state of mind,
torn between two worlds
One of which the new me hates
and the one that’s coming true
The power is unleashed,
they perish at my gaze
But am I really in control
or am I just a slave

I called upon this god
to deliver unto me
To grant what I desire
he brought me to my knees
He turned his back on me
and filled me with his lies
Ask and I received
damnation was the price

I signed my name in blood,
didn’t read the fine prints
Now I’m just a puppet god
for the devils own descent
Bound and shackled here
forever damned a slave
Fallen bloody tears
can’t wash the pain away

All at once it’s clear to me
Damnation and destiny
A slave to darkness shall I be
Damnation and destiny

And so I must repent
or will I be destroyed
Will the one that lives in me
release me from this lie
And will the wrath of god
have mercy on my soul
Or humilate me, desecrate me,
like his only son

Schiavo delle tenebre

Uno stato mentale confuso,
diviso tra due mondi
Uno dei quali il nuovo me odia
ed è quello che sta diventando reale
Il potere è liberato,
essi muoiono al mio sguardo
Ma mantengo davvero il controllo
o sono soltanto uno schiavo?

Mi sono rivolto a questo dio
affinché mi salvasse
Per  esaudire la mia richiesta
mi riportò in vita
Mi voltò le spalle
e mi riempì con le sue bugie
Chiesi ed ho ricevuto
la dannazione era  il prezzo

Ho firmato il mio nome col sangue
non ho letto le clausole scritte in piccolo
adesso sono solamente un dio fantoccio
per la discendenza del diavolo
vincolato e incatenato qui
uno schiavo dannato per l’eternità
le lacrime di sangue cadute
non possono lavare via il dolore

Tutto ad un tratto mi è chiaro
dannazione e destino
sarò uno schiavo delle tenebre
dannazione e destino

E così devo pentirmi
o verrò distrutto
quello che vive in me
mi libererà da questa bugia?
E l’ira di dio
avrà pietà della mia anima
O mi umilierà, dissacrerà,
come il suo unico figlio?

Tags: - 218 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .