Slaves of pain – Sepultura

Slaves of pain (Succubi dell’afflizione) è la traccia numero sei del terzo album in studio dei Sepultura, Beneath the Remains, pubblicato il 5 settembre del 1989.

Formazione Sepultura (1989)

  • Max Cavalera – voce, chitarra
  • Andreas Kisser – chitarra
  • Paulo Jr. – basso
  • Igor Cavalera – batteria

Traduzione Slaves of pain – Sepultura

Testo tradotto di Slaves of pain (Kisser, M.Cavalera) dei Sepultura [Roadrunner]

Slaves of pain

All of us are victims confined
by enigmas without solution
Your frozen thoughts
don’t let you evolve
A prisoner of your own trap
Slaves of an infinite pain
What will be the limit?
What will be the end?

Life ends
Feeling death
Slaves of pain

Life ends
Feeling death
Slaves of pain

Seeking new paths
Don’t be tied to your mistakes
Run away from this uncured sickness
Open your eyes don’t lose your steps
Liberty is a dream and it is also real

To die, to run away
To forget what I’ve been
To erase my past
To kill my guilt

Life ends
Feeling death
Slaves of pain

Succubi dell’afflizione

Tutti noi siamo vittime limitate
da enigmi senza soluzioni
I tuoi glaciali ragionamenti
non ti permettono di evolverti
Un prigionierio della tua stessa trappola
Succubi d’un’afflizione imperitura
Quale sarà il limite?
Quale sarà la fine?

L’esistenza cessa
Presagendo la morte
Succubi dell’afflizione

L’esistenza cessa
Presagendo la morte
Succubi dell’afflizione

Alla ricerca di nuovi sentieri
Non avere le mani legate con i tuoi errori
Fuggi via da questo male incurabile
Apri i tuoi occhi e non perdere il passo
La libertà è un sogno ed è pure reale

Morire, fuggire
Dimenticare ciò che sono stato
Eliminare il mio passato
Soffocare la mia colpevolezza

L’esistenza cessa
Presagendo la morte
Succubi dell’afflizione

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 273 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .