So what? – Dee Snider

So what? (E allora?) è la traccia numero dieci del terzo album solista di Dee Snider, We Are the Ones, pubblicato il 21 ottobre del 2016. Il video mostra le proteste contro la costruzione di un oleodotto in una riserva indiana. Nel novembre del 2016 i manifestanti sono stati fatti oggetto di violenza ingiustificata da parte della polizia. [♫ video ufficiale ♫]

Traduzione So what? – Dee Snider

Testo tradotto di So what? di Dee Snider [earMUSIC]

So what?

Caged, like bird
with head full of rage
And a soul that
don’t need to be save
Not afraid, to be one
as we stand on our own
As they feed us the pain.
It’s their game
All the lies that they try
to control us, we’re not gonna change.
Yeah we’re strange, yeah we’re strange
Strange

So what, middle fingers in the air
Singing “we don’t fucking care”,
when we say “So what”
You plays us like fools,
need to follow rules,
but we say “So what”
We’ve been taking it too long
and now we are the ones who say
“So what, so what?”

Fear, fear this voice in our brain
say’s we’re lost, we’re insane,
but we know we’re not gonna change
Yeah we’re strange, yeah we’re strange
Strange

So what, middle fingers in the air
Singing “we don’t fucking care”,
when we say So what”
You plays us like fools,
need to follow rules,
but we say “So what”
We’ve been taking it too long
amd now we are the ones who say
“So what, so what?”
So what, so what, so what

So what
Yeah we know we’re just strange
Yeah, we’re just strange

So what
So what
So what

So what, middle fingers in the air
Singing “we don’t fucking care”,
when we say So what”
You plays us like fools,
need to follow rules,
but we say “So what”
We’ve been taking it too long
amd now we are the ones who say
“So what, so what?”
So what, so what, so what

So what
Yeah we’re strange
Yeah we’re strange
Yeah we’re strange

E allora?

In gabbia, come un uccello
con la testa colma di rabbia
e un’anima che non
ha bisogno di essere salvata
Non temere, di essere uno
come noi che restiamo per conto nostro
mentre ci nutrono di dolore.
È il loro gioco
Tutte le menzogne che provano
per controllarci, noi non cambieremo
Si siamo strani, si siamo strambi
Strani

E allora? Dita medie in aria
Cantando “non ce ne frega un cazzo”
quando diciamo “E allora?”
Ci trattate come fossimo dei pazzi
col bisogno di seguire delle regole
ma noi diciamo “E allora?”
Lo abbiamo sopportato troppo a lungo
e ora siamo quelli che dicono
“E allora, e allora?”

Paura, paura di questa voce nel nostro cervello
dice che siamo perduti, che siamo pazzi
ma sappiamo che non cambieremo
Si siamo strani, si siamo strambi
Strani

E allora? Dita medie in aria
Cantando “non ce ne frega un cazzo”
quando diciamo “E allora?”
Ci trattate come fossimo dei pazzi
col bisogno di seguire delle regole
ma noi diciamo “E allora?”
Lo abbiamo sopportato troppo a lungo
e ora siamo quelli che dicono
“E allora, e allora?”
E allora, e allora, e allora?

E allora?
Si sappiamo di essere strani
Si, siamo proprio strani

E allora?
E allora?
E allora?

E allora? Dita medie in aria
Cantando “non ce ne frega un cazzo”
quando diciamo “E allora?”
Ci trattate come fossimo dei pazzi
col bisogno di seguire delle regole
ma noi diciamo “E allora?”
Lo abbiamo sopportato troppo a lungo
e ora siamo quelli che dicono
“E allora, e allora?”
E allora, e allora, e allora?

E allora?
Si, siamo strani
Si, siamo strani
Si, siamo strani

Tags:, , - Visto 125 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .