Somerled – Mob Rules

Somerled è la traccia numero due dell’ottavo album dei Mob Rules, Tales From Beyond, pubblicato il 18 marzo del 2016. Somerled fu un capo militare e politico delle isole scozzesi del XII secolo.

Formazione Mob Rules (2016)

  • Klaus Dirks – voce
  • Matthias Mineur – chitarra
  • Sven Lüdke – chitarra
  • Markus Brinkmann – basso
  • Nikolas Fritz – batteria
  • Jan Christian Halfbrodt – tastiere

Traduzione Somerled – Mob Rules

Testo tradotto di Somerled dei Mob Rules [SPV]

Somerled

Is it right to ally with your rival?
IS your freedom worth the price to pay?
As the Red Hand died, it all led to war
Viking blood in my veins drives me further,
Scottish pride leads the way to be free
Will the Kingdom of Isles be my destiny?

The drums are calling after dawn,
fires burning shine so bright

Sail, sail away, longboat hoard on the sea
For the Lord of the Isles,
Scots and Norse will be free
Fight for our dream,
the Black Hand’s stranglehold we’ll defeat

Somerled, son of Gillebride they call me
Thane of Argyle, the land of my youth
Now my destiny leads me towards the sea
Fight them at night of the Epiphany
Cut them down on the Isle Of Man
A new kingdom of freedom is what shall remain

The drums are calling after dawn,
fires burning shine so bright

Sail, sail away, longboat hoard on the sea
For the Lord of the Isles,
Scots and Norse will be free
Fight for our dream,
the Black Hand’s stranglehold we’ll defeat

Somerled

È giusto allearsi con il tuo rivale?
È la tua libertà vale il prezzo da pagare?
Come la Mano rossa è morta la guerra iniziò
Il sangue vichingo nelle mie vene mi sprona
l’orgoglio scozzese apre la via per essere liberi
Il Regno delle Isole è nel mio destino?

I tamburi chiamano dopo l’alba
I fuochi brillano luminosi

Naviga, naviga lontano, riserva di navi sul mare
Per il signore delle isole,
Scozia e Norvegia saranno libere
Lotta per i tuoi sogni,
sconfiggeremo la morsa della mano nera

Somerled, figlio di Gillebride mi chiamano
Signore di Argyle, la terra della mia giovinezza
Ora il mio destino mi porta verso il mare
Combatteteli durante la notte dell’Epifania
Abbatteteli sulle Isole di Man
Un nuovo regno della libertà è ciò che rimarrà

I tamburi chiamano dopo l’alba
I fuochi brillano luminosi

Naviga, naviga lontano, riserva di navi sul mare
Per il signore delle isole,
Scozia e Norvegia saranno libere
Lotta per i tuoi sogni,
sconfiggeremo la morsa della mano nera

Tags:, - 13 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .