Somewhere in dreams – Dark Moor

Somewhere in dreams (Da qualche parte nei sogni) è la traccia numero due del secondo album dei Dark Moor, The hall of the olden dreams, pubblicato il primo dicembre del 2000.

Formazione Dark Moor (2000)

  • Elisa C. Martín – voce
  • Enrik Garcia – chitarra
  • Albert Maroto – chitarra
  • Anan Kaddouri – basso
  • Roberto Peña De Camus – tastiera
  • Jorge Saez – batteria

Traduzione Somewhere in dreams – Dark Moor

Testo tradotto di Somewhere in dreams (Garcia) dei Dark Moor [Arise Records]

Somewhere in dreams

Through the old valley of golden trees
In the land of elves
A young boy hated the line that destiny
Wrote out on his race
He sighed for the fire
He sighed for the wind
And the rain on the face
Far away from kingdom lit by the blaze
Lost in a strange place

Somewhere in dreams there is a way
Vast towers and gardens
Somewhere in dreams there is a bay
Full of fantasy

Dragons in my dreams
Look for the glory
In the time’s stream
I just can flee
Dragons in my dreams
Tell us the story
Where the sunset beams
I will be free

And he woke one morning in elves’ land
His heart was in chains
And the king of the elves couldn’t understand
Believed him insane
But every night his soul wished to race
Through the seven seas
Watching the stars in the deep space
Out of his agony

In the white land of dreams there is a way
High mountain and forests
Words on the wind that sweetly say
Full of fantasy

Dragons in my dreams
Look for the glory
In the time’s stream
I just can flee
Dragons in my dreams
Tell us the story
Where the sunset beams
I will be free

Da qualche parte nei sogni

Attraverso l’antica via degli alberi d’oro
Nella terra degli elfi
Un giovane ragazzo odiava la linea che il destino
Aveva tracciato sul suo percorso
Si lamentava per il fuoco
Si lamentava per il vento
E la pioggia sul suo volto
Lontano dal regno illuminato dalla fiamma
Perso in uno strano luogo

Da qualche parte nei sogni c’è una via
Immense torri e giardini
Da qualche parte nei sogni c’è una baia
Piena di fantasia

Draghi nei miei sogni
Cercano la gloria
Nel flusso temporale
Posso appena fuggire
Draghi nei miei sogni
Ci raccontano la storia
Dove il tramonto risplende
Io sarò libero

E si svegliò una mattina nella terra degli elfi
Il suo cuore era in gabbia
E il re degli elfi non poteva capire
Credeva fosse pazzo
Ma ogni notte la sua anima desiderava correre
Attraverso i sette mari
Ammirando le stelle nello spazio profondo
Fuori dalla sua agonia

Nella bianca terra dei sogni c’è una via
Alte montagne e foreste
Parole al vento che parlano dolcemente
Piene di fantasia

Draghi nei miei sogni
Cercano la gloria
Nel flusso temporale
Posso appena fuggire
Draghi nei miei sogni
Ci raccontano la storia
Di dove il tramonto risplende
Io sarò libero

Tags: - 66 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .