Sorceress – Opeth

Sorceress (Strega) è la traccia che apre, dopo l’intro Persephone, e quella che da il nome al dodicesimo album degli Opeth, pubblicato il 30 settembre del 2016.

Formazione Opeth (2016)

  • Mikael Åkerfeldt – voce, chitarra
  • Fredrik Åkesson – chitarra
  • Martin Mendez – basso
  • Martin Axenrot – batteria
  • Joakim Svalberg – tastiere

Traduzione Persephone – Opeth

Testo tradotto di Persephone degli Opeth [Nuclear Blast]

Persephone

A beloved name inside my heart
A fleeting glance became the start
A missing word I am still awaiting
A wretched deception, I am creating

Persefone

Un nome amato dentro il mio cuore
L’inizio fu uno sguardo fugace
Una parola mancante che sto ancora aspettando
Un miserabile inganno che sto creando

Traduzione Sorceress – Opeth

Testo tradotto di Sorceress (Åkerfeldt) degli Opeth [Nuclear Blast]

Sorceress

I am a sinner
And I worship evil
Blood is thinner
But you will never know

Can you confess
That you thrive in chaos
You’re a sorceress
And your eye is on the lost

But you’re dying
It’s in your eyes

You’re a sharlatan
You get everything you wish
You’re a harlot
Carry poison in your kiss

Beg forgiveness
With a dagger in your hand
Sow your death seed
And reap the dying lands

But you’re crying
It’s only vice

Empty vessel drained of hope
and none the lesser at the end of a rope
Have you ever hated  like I?
Know I still awaited the absence of lies
Watch your eager tongue
Attack me from behind

Riddle whisper
Bleak futile control
Like a twin sister
Adapting to a role

You’re a murderer
Bloodlust increase
You’re a harvester
Come close to spread disease

And you’re hiding
I hear you cry

Strega

Sono un peccatore
E adoro il male
Il sangue è più fluido
ma tu no nlo saprai mai

Riesci a confessare
che tu prosperi nel caos
Sei una strega
e il tuo occhio è sul perduto

Ma stai morendo
È nei tuoi occhi

Sei una ciarlatana
Ottieni tutto quello che desideri
Sei una prostituta
Porti il veleno nel tuo bacio

Chiedi perdono
con un pugnale in mano
Semini il tuo seme mortale
e raccgoli le terre morenti

Ma stai piangendo
È solo un vizio

Un vaso svuotato di speranza
e nessuno è minore all’estremità di una corda
Hai mai odiato come me?
So che attendo ancora l’assenza di menzogne
Osservo la tua lingua impaziente
Mi attacca alle spalle

Sussurrando enigmi
Desolante futile controllo
come una sorella gemella
adattata ad un ruolo

Sei una assassina
aumenta la sete di sangue
Sei una mietitrice
Vieni vicino a diffondere la malattia

E ti stai nascondendo
Ti sento piangere

Tags: - 518 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .