Soul society – Kamelot

Soul society (Società dell’anima) è la traccia numero quattro del settimo album dei Kamelot, The Black Halo, pubblicato il 15 marzo del 2005.

Formazione Kamelot (2005)

  • Roy Khan – voce
  • Thomas Youngblood – chitarra
  • Glenn Barry – basso
  • Casey Grillo – batteria

Traduzione Soul society – Kamelot

Testo tradotto di Soul society (Khan, Youngblood, Barry, Grillo) dei Kamelot [SPV]

Soul society

If my soul could revive
From my carnal remains
What does it matter to me
If it all fades to black
If I’m born once again
There’s no-one really is free
How could I be condemned
For the things I’ve done
If my intentions were good
I guess I’ll never know
Some things under the sun
Can never be understood

How can we believe in heaven
Human reason counters all
Ideas of a soul society
My life is just a fragment
Of the universe and all
There must be more than I can see

In the dark we’re the same
In the concept of time
We’re like a grain in the sand
And we strive for the flame
As if death was our aim
Cause we cannot understand

How I wish there was heaven
All for one and one for all
A flawless soul society
Our lives are just a fragment
Of the universe and all
There may be more than we can see.

Società dell’anima

Se la mia anima potesse rivivere
Dai miei resti carnali
Cosa significherebbe per me
Se tutto si è dissolto nel nero
Se nascessi ancora una volta
Nessuno sarebbe realmente libero
Quanto potrei essere condannato
Per le cose che ho compiuto
Se le mie intenzioni erano buone
Cerco di indovinare cose che non saprò mai
Alcune cose dietro il sole
Che non possono mai essere comprese

Quanto possiamo credere nel paradiso
Ragione umana contro tutto
L’idea di una società dell’anima
La mia vita è solo un frammento
Dell’universo e del tutto
Deve esserci più di ciò che posso vedere

Nell’oscurità siamo gli stessi
Che nel concetto del tempo
Siamo come un granello nella sabbia
E combattiamo per la fiamma
Come se l’intento fosse la nostra morte
Perché non possiamo capire

Quanto desidero che ci sia un paradiso
Tutti per uno e uno per tutti
Una società dell’anima senza difetti
Le nostre vite sono appena un frammento
Dell’universo e del tutto
Potrebbe esserci più di quanto possiamo vedere.

Tags: - 232 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .