Sound of the underground – Sister Sin

Sound of the underground (Il suono dei bassifondi) è la traccia che apre il terzo album dei Sister Sin, True Sound of the Underground, pubblicato il 13 maggio del 2010. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Sister Sin (2010)

  • Liv Jagrell – voce
  • Jimmy Hiltula – chitarra
  • Benton Wiberg – basso
  • Dave Sundberg – batteria

Traduzione Sound of the underground – Sister Sin

Testo tradotto di Sound of the underground dei Sister Sin [Victory]

Sound of the underground

You feel it coming and hear that roar
It’s moving in right through the flesh
down to the core
I’ve got that power and strength to reclaim
What is ours, forget the past
rewind/erase

Won’t sit around til the world goes by
Now it’s our to claim
so just step aside, you hear me?
Fuck the fashion and prove them wrong
You hear me now!

Tear down the walls, shake the world and
Break them down give them hell yeah
One by one
We stand as one and ruled by none
To the sound of the underground

Step it up kid, earn your crown
Open your eyes and break the trend,
no compromise
They got their side,
we’ve got ours
Let tear it up, brick by brick
and pound for pound

Won’t sit around til the world goes by
Now it’s our to claim
so just step aside, you hear me?
Fuck the fashion and prove them wrong
You hear me now!

Tear down the walls, shake the world and
Break them down give them hell yeah
One by one
We stand as one and ruled by none
To the sound of the underground

Tear down the walls.
Shake down the world
paint it black and make it bleed
Show no mercy for the weak.
We stand as one and ruled by none
To the sound of the underground,
underground, underground
Break them down!

Il suono dei bassifondi

Lo senti arrivare e ascolti quel ruggito
Si sta muovendo attraverso la carne
giù dritto fino al midollo
Ho quel potere e quella forza per rivendicare
quello che è nostro, dimentica il passato
rivvolgi / cancella

Non trastullarti finchè il mondo passa
Ora è il nostro momento di affermarci
quindi fatti da parte, mi senti?
Fanculo la moda e dimostra che si sbagliano
Mi senti adesso!

Abbatti le mura, scuoti il mondo e
spezzali, dagli l’inferno
Uno a uno
Noi siamo uniti e nessuno ci comanda
al suono dei bassifondi

Fatti avanti ragazzino, guadagna la tua corona
apri i tuoi occhi e spezza la tendenza
nessun compromesso
Hanno avuto la loro parte,
abbiamo avuto la nostra
Lasciala lacerare, mattone dopo mattone
e libbra per libbra

Non trastullarti finchè il mondo passa
Ora è il nostro momento di affermarci
quindi fatti da parte, mi senti?
Fanculo la moda e dimostra che si sbagliano
Mi senti adesso!

Abbatti le mura, scuoti il mondo e
spezzali, dagli l’inferno
Uno a uno
Noi siamo uniti e nessuno ci comanda
al suono dei bassifondi

Abbatti le mura,
scuoti il mondo
dipingilo di nero e fallo sanguinare
Non mostrare pietà per il debole
Noi siamo uniti e nessuno ci comanda
al suono dei bassifondi
bassifondi, bassifondi
Abbattili!

Tags:, - 53 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .