Sounds of a playground fading – In Flames

Sounds of a playground fading (Echi d’un parco giochi che sbiadisce) è la traccia che apre e che da il nome al decimo album degli In Flames, pubblicato il 15 giugno del 2011.

Formazione In Flames (2011)

  • Anders Fridén – voce
  • Björn Gelotte – chitarra
  • Peter Iwers – basso
  • Daniel Svensson – batteria

Traduzione Sounds of a playground fading – In Flames

Testo tradotto di Sounds of a playground fading (Fridén, Gelotte) degli In Flames [Century]

Sounds of a playground fading

You can find all you need
The message is in the silence
Whisper words to calm your mind
(Whisper words to calm your mind)
Reach inside
Numb the pain
Come around with answers

We are ghosts of the concrete world
Genetic codes of a dying breed
Will I be left behind?
Sounds of a playground fading

Staring into bright lights
I am what I’ve done
It is useless to hide
An empty chamber
Guess I was part of a plan

We are ghosts of the concrete world
Genetic codes of a dying breed
Will I be left behind?
Sounds of a playground fading

We’re running out of time
Can’t seem to recognize
What put us here in the first place
Counting down the days
Beginning of the end

We are ghosts of the concrete world
Genetic codes of a dying breed
Will I be left behind?

We are ghosts of the concrete world
Genetic codes of a dying breed

Will I be left behind?

Echi d’un parco giochi che sbiadisce

Potete ottenere tutto ciò di cui avete bisogno
Il messaggio aleggia nel silenzio
Parole sussurrate per acquietare la vostra mente
(Parole sussurrate per acquietare la vostra mente)
Raggiungi il benessere interiore
Anestetizza il dolore
Giungici attorno con delle risposte

Noi siam spiriti d’un mondo tangibile
Codici genetici d’una stirpe ch’appassisce
Verrò forse io lasciato indietro?
Echi d’un parco giochi che sbiadisce

Guardando verso sfavillanti bagliori
Io sono ciò ch’ho compiuto
Ѐ inutile celare
Una vacua camera
Spero d’esser stato parte di un piano prestabilito

Noi siam spiriti d’un mondo tangibile
Codici genetici d’una stirpe ch’appassisce
Verrò forse io lasciato indietro?
Echi d’un parco giochi che sbiadisce

Stiamo abbandonano il tempo
Non possiamo sembrar di riconoscere
Ciò che c’ha posti qui al primo posto
Contando i rimanenti giorni
Dando inizio alla fine

Noi siam spiriti d’un mondo tangibile
Codici genetici d’una stirpe ch’appassisce
Verrò forse io lasciato indietro?

Noi siam spiriti d’un mondo tangibile
Codici genetici d’una stirpe ch’appassisce

Verrò forse io lasciato indietro?

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags:, - 802 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .