Space Race – Bruce Dickinson

Space Race (Una corsa nello spazio) è la traccia che apre il terzo album di Bruce Dickinson, Skunkworks pubblicato nel giugno del 1996.

Formazione (1996)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Alex Dickson – chitarra
  • Chris Dale – basso
  • Alessandro Elena – batteria

Traduzione Space Race – Bruce Dickinson

Testo tradotto di Space Race (Dickinson, Dickson) di Bruce Dickinson [Castle Records]

Space Race

Yes, yes I’d launch into the rising sun
my living breath is measured
every step is done
fare you well my friends
see you down the line

I don’t belong to nation state
or dying race

I leave my prejudice with you
my religion’s in space
so have a little respect

Why are we running in this space race
why are we acting
like we own the place
just want to feel the starlight
on my face
reach out my hand
and touch beyond…

Yes, yes I’d float around
till gravity’s end
unity is coming,
singular again

See you then my friends
at the end of the line, yeah, yeah

Secret knowledge
science logic all are done
nothing left but
burning up into the sun
on a cosmic beach
I’ll see ya there

Why are we running in this space race
why are we acting
like we own the place
just want to feel the starlight
on my face
reach out my hand
and touch beyond…

Una corsa nello spazio

Sì sì, stavo pranzando all’alba
Il mio respiro vitale è misurato,
ogni passo è fatto
In bocca al lupo amici miei
ci vediamo al traguardo

Io non facci parte di una nazione, di uno stato
o di una corsa all’ultimo sangue

Lascio il mio pregiudizio con te,
la mia religione è nello spazio
così ho un po’ di rispetto

Perché siamo in questa corsa spaziale?
Perché stiamo recitando
come se il posto fosse nostro?
Voglio solo sentire la luce delle stelle
sulla mia faccia
Allunga la mia mano
e tocca al di là…

Sì, sì, stavo galleggiando in giro
fino alla fine della gravità
L’unità è in arrivo,
ancora una volta singolare

Ci vediamo dopo, amici,
al traguardo, si si

La conoscenza segreta,
la scienza, la logica, tutto è fatto
Niente viene lasciato
bruciare dentro il sole
In una spiaggia cosmica,
io ti vedrò là

Perché siamo in questa corsa spaziale?
Perché stiamo recitando
come se il posto fosse nostro?
Voglio solo sentire la luce delle stelle
sulla mia faccia
Allunga la mia mano
e tocca al di là…

Tags: - 97 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .