Spirits – King Diamond

Spirits (Spiriti) è la traccia numero dieci del decimo album di King Diamond, Abigail II: The Revenge, pubblicato il 29 gennaio del 2002.

Formazione King Diamond (2002)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra
  • Mike Wead – chitarra
  • Hal Patino – basso
  • Matt Thompson – batteria

Traduzione Spirits – King Diamond

Testo tradotto di Spirits (Diamond, LaRocque) di King Diamond [Metal Blade]

Spirits

Jonathan is dead
And Abigail is watching his wheelchair burn
The flames lick the wooden floor
Spreading to the curtains,
and then the draperies on the wall
Higher and higher they go

“I am the fire… I’m eating everything
I’ll bring this mansion down,
through me they all must come”

Spirits flying through the air
Spirits crossing over to the other side
To rest in peace and never die again
And to be with long gone friends

The ghosts of those who
lived here in the past
They will use the flames
to leave this EVIL house

Abigail is watching
the spirits and the flames
Dancing hand in hand
around her long black dress
Oh around and around they go,
until they touch
Abigail is on fire

Spirits flying through the air
Spirits crossing over to the other side
To rest in peace and never die again
And to be with long gone friends

There is no pain
as Abigail is eaten by the flames
Her body starts to fade,
emptiness is growing inside
Slowly she’s leaving her body behind
And the spirits are right by her side

Oh no here she goes,
her spirit is in the air
The others guide her to the flames
where they all will disappear

Spirits flying through the air
Spirits crossing over to the other side
To rest in peace and never die again
And to be with long gone friends

But Abigail forgot one thing:
“Her own little twin”

Spiriti

Jonathan è morto
e Abigail guarda la sua sedia a rotelle bruciare
Le fiamme lambiscono il pavimento di legno
Si diffondono nelle tende
e poi i drappeggi sulle pareti
vanno sempre più in alto

“Sono il fuoco … sto mangiando tutto
Porterò alla distruzione questo palazzo
attraverso me tutti devono arrivare”

Spiriti che volano in aria
Spititi che passano dall’altro lato
per riposare in pace e non morire mai di nuovo
ed essere con gli amici morti da tempo

I fantasmi di chi ha
vissuto qui in passato
Useranno le fiemme
per lasciare questa casa malvagia

Abigail sta guardando
gli spiriti e le fiamme
Ballando mano nella mano
attorno al suo lungo vestito nero
Oh, attorno vanno
fino a toccarla
Abigail è in fiamme

Spiriti che volano in aria
Spititi che passano dall’altro lato
per riposare in pace e non morire mai di nuovo
ed essere con gli amici morti da tempo

Non s’è dolore
mentre Abigail viene mangiata dalle fiamme
Il suo corpo inizia a svanire
il vuoto cresce dentro
Lentamente sta lasciando il suo corpo
e gli spiriti sono proprio al suo fianco

Oh no ecco che va,
il suo spirito è nell’aria
Gli altri la guidano verso le fiamme
dove tutti spariranno

Spiriti che volano in aria
Spititi che passano dall’altro lato
per riposare in pace e non morire mai di nuovo
ed essere con gli amici morti da tempo

Ma Abigail ha dimenticato una cosa
“Il suo piccolo gemello”

Tags: - 168 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .