Stand away – Angra

Stand away (Stà lontano) è la traccia numero cinque del primo album degli Angra, Angels Cry, pubblicato il 3 novembre del 1993.

Formazione Angra (1993)

  • Andre Matos – voce
  • Kiko Loureiro – chitarra
  • Rafael Bittencourt – chitarra
  • Luís Mariutti – basso
  • Alex Holzwarth – batteria

Traduzione Stand away – Angra

Testo tradotto di Stand away (Bittencourt) degli Angra [Polydor]

Stand away

Stand away the dreaded burning fire
Will leave its mark for those with no desire
Stand in front of the whole creation
Face the people starved like worms
Still I’m begging for comprehension
From the ones who rules us all

In this field the dying embers soil
All around we mourn

Oh, here they come again
Now they’re coming more aggressive
Tearing down our only chances
The stars can’t find the purple sky
Loneliness will find its reason
treasured seed for every season
Long for the day be back someday
And the church
Church is selling consolation
killing Jesus for salvation
Don’t let us die
Let me rest in peace

Away, a while
Our smile taken from
The hearts of broken souls

Stand away from the fire
Destined by the fate
Let those sinners pay
how they steal
For on the judgement day
How they yield

Stand in front of the whole creation
Face the people starved like worms
Still I’m begging for comprehension
From the ones who rules us all

On this field the dying embers soil
All around we mourn

Oh, here they come again
[Now they’re coming more aggressive
Tearing down our only chances]
The stars can’t find the purple sky
[Loneliness will find its reason
treasured seed for every season]
Long for the day be back someday
And the church
[Church is selling consolation
killing Jesus for salvation]
Don’t let us die
[Taking all in desperation
leave me now to rest in peace]
Rest in peace
Let me rest in peace…

Stà lontano

Stà lontano dall’orrendo fuoco bruciante
Lascerà il suo marchio su quelli senza desiderio
Stà davanti all’intera creazione
Guarda i popoli affamati come vermi
Sto ancora implorando la comprensione
Da parte di quelli che ci governano

In questo campo l’anima dei tizzoni morenti
Dappertutto siamo afflitti

Oh, arrivano ancora qui
Ora arrivano più aggressivi
Portandoci via la nostra sola speranza
Le stelle non riescono a trovare il cielo purpureo
La solitudine troverà la sua ragione
preziosi semi per ogni stagione
Ho nostalgia del giorno, tornerà un giorno
E la chiesa
La chiesa vende consolazione
Uccidendo Gesù per la salvezza
Non lasciateci morire
Lasciatemi riposare in pace

Lontano, un po’
Il nostro sorriso preso dai
Cuori di anime distrutte

State lontani dal fuoco
Destinato dal fato
Lascia che quei peccatori paghino
Come hanno rubato
Perché nel giorno del giudizio
Come si sottometteranno

Stà davanti all’intera creazione
Guarda i popoli affamati come vermi
Sto ancora implorando la comprensione
Da parte di quelli che ci governano

Su questo campo l’anima dei tizzoni morenti
Dappertutto siamo afflitti

Oh, arrivano ancora qui
[Ora arrivano più aggressivi
Portandoci via la nostra sola speranza]
Le stelle non riescono a trovare il cielo purpureo
[La solitudine troverà la sua ragione
preziosi semi per ogni stagione]
Ho nostalgia del giorno, tornerà un giorno
E la chiesa
[La chiesa vende consolazione
Uccidendo Gesù per la salvezza]
Non lasciateci morire
[Prendere tutto con disperazione
Ora lasciatemi riposare in pace]
Riposare in pace
Lasciatemi riposare in pace…

Tags: - 574 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .