Steelgods of the last apocalypse – Rhapsody

Steelgods of the last apocalypse (Dei dell’acciaio dell’ultima apocalisse) è la traccia numero otto del quinto album dei Rhapsody, Power Of The Dragonflame, pubblicato il 23 aprile del 2002

Formazione Rhapsody (2002)

  • Fabio Lione – voce
  • Luca Turilli – chitarra
  • Alex Staropoli – tastiere
  • Alex Holzwarth – batteria
  • Alessandro Lotta – basso

Traduzione Steelgods of the last apocalypse – Rhapsody

Testo tradotto di Steelgods of the last apocalypse (Turilli, Staropoli) dei Rhapsody [Limb Music]

Steelgods of the last apocalypse

Soon… winter again…
Snowlord come… come
and cover those grey walls…

Violence calls!
I want his fall
His epic fall in this evil war
Fought to protect our ancient throne

From this grey prison I look at you
My lost and beloved wasted holy town
I call the prophecy’s miracle
The thunder of the ancient book’s word

We are… we are the ones
Who’ll face the steelgods
of this last apocalypse
We are… we are the ones
Who’ll face the steelgods
of this last apocalypse
Last apocalypse!

Now… Algalord lies…
In the shades…
of my shy mystic rainbow…

Violence calls!
I want his fall
His epic fall in this evil war
Trapped behind these humid walls

Raise all your eyes to the autumn skies
Capture the energy of that sight
They can have fun
with my limbs and bones
But I swear my spirit will never fall

We are… we are the ones
Who’ll face the steelgods
of this last apocalypse
We are… we are the ones
Who’ll face the steelgods
of this last apocalypse
Last apocalypse!

We are… we are the ones
Who’ll face the steelgods
of this last apocalypse
We are… we are the ones
Who’ll face the steelgods
of this last apocalypse
Last apocalypse!

Dei dell’acciaio dell’ultima apocalisse

Presto… inverno ancora una volta….
Giunge il signore della neve… giunge
e copre quelle grigie mura…

La violenza chiama!
Voglio la sua caduta
La sua epica caduta in questa guerra malvagia
Combattuta per proteggere il nostro antico trono

Da questa grigia prigione io guardo te
Mia perduta e beneamata devastata città sacra
Invoco il miracolo della profezia
Il tuono dell’antica parola del libro

Noi siamo… noi siamo coloro
Che affronteranno gli dei dell’acciaio
di quest’ultima apocalisse
Noi siamo… noi siamo coloro
Che affronteranno gli dei dell’acciaio
di quest’ultima apocalisse
Ultima apocalisse!

Ora… Algalord giace…
Nelle ombre…
del mio timido mistico arcobaleno…

La violenza chiama!
Voglio la sua caduta
La sua epica caduta in questa guerra malvagia
Combattuta per proteggere il nostro antico trono

Levate tutti i vostri occhi verso i cieli autunnali
Catturate l’energia di quella visione
Possono anche divertirsi
con le mie membra e le mie ossa
Ma giuro che il mio spirito non cadrà mai

Noi siamo… noi siamo coloro
Che affronteranno gli dei dell’acciaio
di quest’ultima apocalisse
Noi siamo… noi siamo coloro
Che affronteranno gli dei dell’acciaio
di quest’ultima apocalisse
Ultima apocalisse!

Noi siamo… noi siamo coloro
Che affronteranno gli dei dell’acciaio
di quest’ultima apocalisse
Noi siamo… noi siamo coloro
Che affronteranno gli dei dell’acciaio
di quest’ultima apocalisse
Ultima apocalisse!

Tags: - 124 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .