Still remains – Fates Warning

Still remains (Ancor rimangono) è la traccia numero sei del nono album dei Fates Warning, Disconnected pubblicato il 25 luglio del 2000.

Formazione Fates Warning (2000)

  • Ray Alder – voce
  • Jim Matheos – chitarra
  • Joey Vera – basso
  • Mark Zonder – batteria
  • Kevin Moore – tastiere

Traduzione Still remains – Fates Warning

Testo tradotto di Still remains (Matheos) dei Fates Warning [Metal Blade]

Still remains

I had so much to say
But no words to speak
The feelings were so strong
But I was only weak

So there we were again
Tragic and absurd
Choking on every line
And every final word

A few pages from an old diary
A dusty shelf,
an unread history
All these words and memories
Are all of you that’s really left for me
No!

And a fading memory
Can’t cloud the pain
When the voice is gone
The words still remain

And the years that fall away
Can’t stop the rains
When illusion’s gone
The truth still remains

A few lines from life’s long soliloquy
A dying voice in one part harmony
All these words and memories
Are all of you that’s really left for me
No!

And a fading memory
Can’t cloud the pain
When the voice is gone
The words still remain

And the years that fall away
Can’t stop the rains
When illusion’s gone
The truth still remains

A final moment of clarity
A touch, a look, a last apology
All these words and memories
Are all of you that’s really left for me
No!

And a fading memory
Can’t cloud the pain
When the voice is gone
The words still remain

And the years that fall away
Can’t stop the rains
When illusion’s gone
The truth still remains

Where is the way?
Where is direction?
The ever open arms
Of over protection

Where is the hope?
Where is laughter?
The wild winter dreams
Of happy ever after

Deep in the night
Underneath the darkest skies
Searching for a sign
or some distant light
Screaming yet unheard
Repeating every line
And every final word

Deep in the night
Underneath the darkest skies
Searching for a sign
or some distant light
Screaming yet unheard
Repeating every line
And every final word

They remain
They remain
You still remain
All these words and memories
And everything you were to me
They remain
They remain
You still remain

And here I am again
Tragic and absurd
Repeating every line
And every final word

Ancor rimangono

Avevo così tanto di cui discutere
Ma nessuna parola da pronunciare
I sentimenti eran così intensi
Sebben fossi null’altro che debole

Così lì eravam ancora
Tragici ed assurdi
Smorzandoci ad ogni verso
Ed ad ogni sillaba finale

Poche pagine da un antico diario
Una polverosa libreria,
un storia ancora da leggere
Tutte queste parole e ricordi
Son tutto ciò che tu hai in vero lasciato a me
No!

Ed uno sbiadito ricordo
Non può annebbiare il dolore
Quando la voce è svanita
La parole ancor rimangono

E gl’anni che si dissipano
Non posson fermare la pioggia
Quando l’illusione è dissolta
La verità ancor rimane

Pochi versi da un prolisso soliloquio esistenziale
Una voce morente in un’unica sezione d’armonia
Tutte queste parole e ricordi
Son tutto ciò che tu hai in vero lasciato a me
No!

Ed uno sbiadito ricordo
Non può annebbiare il dolore
Quando la voce è svanita
La parole ancor rimangono

E gl’anni che si dissipano
Non posson fermare la pioggia
Quando l’illusione è dissolta
La verità ancor rimane

Un estremo attimo di chiarezza
Un tocco, uno sguardo, un’ultima apologia
Tutte queste parole e ricordi
Son tutto ciò che tu hai in vero lasciato a me
No!

Ed uno sbiadito ricordo
Non può annebbiare il dolore
Quando la voce è svanita
La parole ancor rimangono

E gl’anni che si dissipano
Non posson fermare la pioggia
Quando l’illusione è dissolta
La verità ancor rimane

Dov’è la via?
Dov’è la retta direzione?
Le sempr’aperte braccia
D’un’esagerata protezione

Dov’è la speranza?
Dov’è la risata?
I ferali onirici viaggi d’inverno
D’un lieto fine

Nell’abisso della notte
Sovrastato da buie volte celesti
Alla strenua ricerca d’un presagio
o d’un lontano lucignolo
Urlando anche s’ancor inascoltato
Ripetendo ogni verso
Ed ogni sillaba finale

Nell’abisso della notte
Sovrastato da buie volte celesti
Alla strenua ricerca d’un presagio
o d’un lontano lucignolo
Urlando anche s’ancor inascoltato
Ripetendo ogni verso
Ed ogni sillaba finale

Essi rimangon
Essi rimangon
Tu ancor rimani
Tutte queste parole e ricordi
Ed ogni cosa che tu per me rappresentasti
Essi rimangon
Essi rimangon
Tu ancor rimani

E qui son ancora
Tragico ed assurdo
Ripetendo ogni verso
Ed ogni sillaba finale

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 179 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .