Stinkfist – Tool

Stinkfist (Penetrazione anale) è la traccia che apre ed il primo singolo del secondo album dei Tool, Ænima pubblicato il primo ottobre del 1996.

Formazione Tool (1996)

  • Maynard James Keenan – voce
  • Adam Jones – chitarra
  • Justin Chancellor – basso
  • Danny Carey – batteria

Traduzione Stinkfist – Tool

Testo tradotto di Stinkfist (Keenan, Jones, Carey, D’Amour) dei Tool [Zoo Entertainment]

Stinkfist

Something has to change.
Undeniable dilemma.
Boredom’s not a burden
Anyone should bear.

Constant over stimulation numbs me
and I wouldn’t have
It any other way.

It’s not enough.
I need more.
Nothing seems to satisfy.
I don’t want it,
I just need it.
To feel, to breathe,
to know I’m alive.

Finger deep within
the borderline.
Show me that you love me
and that we belong together.
Relax, turn around and take my hand.

I can help you change
Tired moments into pleasure.
Say the word and we’ll be
Well upon our way.

Blend and balance
Pain and comfort
Deep within you
Till you will not have me any other way.

It’s not enough.
I need more.
Nothing seems to satisfy.
I don’t want it.
I just need it.
To feel, to breathe,
to know I’m alive.

Knuckle deep
inside the borderline.
This may hurt a little
but it’s something you’ll get used to.
Relax. Slip away.

Something kinda
sad about
the way that things have come to be.
Desensitized to everything.
What became of subtlety?

How can it mean anything to me
If I really don’t feel anything at all?

I’ll keep digging till
I feel something.

Elbow deep inside
the borderline.
Show me that you love me
and that we belong together.
Shoulder deep
within the borderline.
Relax. Turn around and take my hand.

Penetrazione anale

Qualcosa deve mutare.
Dilemma incontrovertibile.
Il tedio non è un onere
Chiunque dovrebbe sostenerlo.

Una costante oltre stimolazione mi intorpidisce
E non vorrei averla
In nessun altro modo.

Non è abbastanza.
Ne ho bisogno ancor di più.
Niente pare soddisfarmi.
Non la voglio,
Io ne necessito solamente.
Per percepire, respirare,
esser conscio che io sono vivo.

Un dito profondamente infilato
oltre la linea di confine.
Dimostrami che mi ami
e ci legheremo insieme.
Rilassati, voltati e prendi la mia mano.

Posso aiutarti a tramutare
Fiacchi momenti in libidinoso piacere.
Basta che tu mi dica una parola e noi saremo
Ben disposti sul nostro cammino.

Armonizza e bilancia
Dolore e comodità
Nei tuoi più reconditi angoli
Finchè non mi possederai in nessun altro modo.

Non è abbastanza.
Ne ho bisogno ancor di più.
Niente pare soddisfarmi.
Non la voglio,
Io ne necessito solamente.
Per percepire, respirare,
esser conscio che io sono vivo.

Un pugno profondamente
infilato nella linea di confine.
Questo potrebbe fare un pò male
ma è qualcosa a cui presto ti abituerai.
Rilassati. Eclissati.

Qualcosa di generalmente
triste per ciò che riguarda
Il modo in cui i fatti dovrebbero andare.
Desensibilizzati ad ogni cosa.
Cosa ne fu della delicatezza?

Come può aver un senso per me
Se seriamente non provo proprio niente?

Continuerò a scavare finchè
Non percepirò qualcosa.

Un gomito profondamente infilato
oltre la linea di confine.
Dimostrami che mi ami
e ci legheremo insieme.
Una spalla infilata profondamente
oltre la linea di confine.
Rilassati. Voltati e prendi la mia mano.

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 5.344 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .