Suffering in ecstasy – Six Feet Under

Suffering in ecstasy (Soffrire nell’estasi) è la traccia numero otto del primo album dei Six Feet Under, Haunted, pubblicato il primo settembre del 1995.

Formazione Six Feet Under (1995)

  • Chris Barnes – voce
  • Allen West – chitarra
  • Terry Butler – basso
  • Greg Gall – batteria

Traduzione Suffering in ecstasy – Six Feet Under

Testo tradotto di Suffering in ecstasy (Barnes, West) dei Six Feet Under [Metal Blade]

Suffering in ecstasy

Suffer inside myself.
There is no hope
in this grave bottomless.
The deepest depths.
An empty pit.
No way to live dead.

It’s killing me this deadly plague.
Poisoned blood runs through my veins.
Finding pleasure within the pain,
I’m suffering!

A step away from the edge.
One more rush.
All I need is a harder push.
There is no cure.
My infection is self inflicted.

I’m suffering in ecstasy.
Slowly dying inside my body.
Locked away with no escape.
Finding pleasure within the pain.

A step away from the edge.
One more rush.
All I need is a harder push.
There is no cure.
My infection is self inflicted.

It’s killing me this deadly plague.
Poisoned blood runs through my veins.
Finding pleasure within the pain.
I’m suffering!

Suffer inside myself.
There is no hope
In this grave bottomless.
The deepest depths.
An empty pit.
No way to live dead.

A step away from the edge.
One more rush.
All I need is a harder push.
There is no cure.
My infection is self inflicted.

I’m suffering in ecstasy.
Slowly dying inside my body.
Locked away with no escape.
Finding pleasure within the pain.

Soffrire nell’estasi

Soffro dentro me stesso.
Non v’è speranza
in questa fossa senza fondo.
I più abissali recessi.
Un vuota buca.
Nessun modo per viver morto.

Questa piaga mortale mi sta uccidendo.
Rosso sangue avvelenato scorre nelle mie vene.
Cercando la voluttà nel dolore,
sto soffrendo!

Un passo indietro dal ciglio.
Uno sfogo ulteriore.
Tutto ciò di cui ho bisogno è spinger più forte.
Non v’è cura.
La mia infezione è auto-inflitta.

Sto soffrendo nell’estasi.
Perisco lentamente nel mio corpo.
Rinchiuso senza via di scampo.
Cercando la voluttà nel dolore.

Un passo indietro dal ciglio.
Uno sfogo ulteriore.
Tutto ciò di cui ho bisogno è spinger più forte.
Non v’è cura.
La mia infezione è auto-inflitta.

Questa piaga mortale mi sta uccidendo.
Rosso sangue avvelenato scorre nelle mie vene.
Cercando la voluttà nel dolore,
sto soffrendo!

Soffro dentro me stesso.
Non v’è speranza
in questa fossa senza fondo.
I più abissali recessi.
Un vuota buca.
Nessun modo per viver morto.

Un passo indietro dal ciglio.
Uno sfogo ulteriore.
Tutto ciò di cui ho bisogno è spinger più forte.
Non v’è cura.
La mia infezione è auto-inflitta.

Sto soffrendo nell’estasi.
Perisco lentamente nel mio corpo.
Rinchiuso senza via di scampo.
Cercando la voluttà nel dolore.

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 48 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .