Suicide Machine – Death

Suicide Machine (Macchina per suicidi) è la traccia numero due del quarto album dei Death, Human, pubblicato il 22 ottobre del 1991.

Formazione Death (1991)

  • Chuck Schuldiner – voce, chitarra
  • Paul Masvidal – chitarra
  • Steve DiGiorgio – basso
  • Sean Reinert – batteria

Traduzione Suicide Machine – Death

Testo tradotto di Suicide Machine (Schuldiner) dei Death [Relapse]

Suicide Machine

Controlling their lives
Deciding when and how they will die
A victim of someone else’s choice
The ones who suffer have no voice
Manipulating destiny
When it comes to living,
no one seems to care
But when it comes to wanting out
Those with power, will be there
Prolong the pain
How long will it last?
Suicide machine
A request to die with dignity
Is that too much to ask?
Suicide machine
How easy it is to deny the pain
Of someone else’s suffering

Robbed of natural abilities
In death they now seek tranquility
In a confused state of mind
Extending agony,
they must be blind
Manipulating destiny

When it comes to living,
no one seems to care
But when it comes to wanting out
Those with power, will be there
Prolong the pain
How long will it last?
Suicide machine
A request to die with dignity
Is that too much to ask?
Suicide machine
How easy it is to deny the pain
Of someone else’s suffering

Macchina per suicidi

Controllando le loro vite
Decidendo quando e come moriranno
Una vittima della scelta di qualcun’ altro
Quelli che soffrono non hanno voce
Destino manipolato
Quando inizia a vivere,
non sembra importare a nessuno
Ma quando inizia a voler uscire
I potenti, saranno qua
Prolungare il dolore
Per quanto basterà?
Macchina per suicidi
Una richiesta di morire con dignità
Macchina per suicidi
È troppo da chiedere?
Quanto è facile rinnegare il dolore
Della sofferenza di qualcun altro

Derubati delle loro abilità naturali
Adesso cercano tranquillità nella morte
In uno stato di mente confuso
Agonia estesa,
dovrebbero essere ciechi
Destino manipolato

Quando inizia a vivere,
non sembra importare a nessuno
Ma quando inizia a voler uscire
I potenti, saranno qua
Prolungare il dolore
Per quanto basterà?
Macchina per suicidi
Una richiesta di morire con dignità
Macchina per suicidi
È troppo da chiedere?
Quanto è facile rinnegare il dolore
Della sofferenza di qualcun altro

Tags: - 643 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .