Tarnished gluttony – Job for a Cowboy

Tarnished gluttony (Golosità appannata) è la traccia numero nove del quarto album dei Job for a Cowboy, Demonocracy, pubblicato il 10 aprile del 2012. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Job for a Cowboy (2012)

  • Jonny Davy – voce
  • Al Glassman – chitarra
  • Tony Sannicandro – chitarra
  • Nick Schendzielos – basso
  • Jon Rice – batteria

Traduzione Tarnished gluttony – Job for a Cowboy

Testo tradotto di Tarnished gluttony dei Job for a Cowboy [Metal Blade]

Tarnished gluttony

A monetary plague
is digging the world
into an economic culmination tomb
Sculpted by the cods
who have built their throne
upon a foundation of falsity
An elastic currency uncoils
and is extracted from the benumbed
lingers of millions
Papered bills are lessened
as they tarnish with gluttony,
a mute nation walks blindfolded
As anarchism rears its face,
they are answered by an iron fist
Fixed media arousal,
for hypocrisy has its own elegant symmetry
Let an empire cease to exist,
entomb the masses as they persist to resist
Let an empire cease to exist,
entomb the masses as they persist to resist
An elastic currency uncoils
and is extracted from the benumbed
lingers of millions
Papered bills are lessened
as they tarnish with gluttony,
a mute nation walks blindfolded
Let an empire cease to exist,
entomb the masses. as they persist to resist

Golosità appannata

Una piaga monetaria
rende il mondo
in una tomba di culmine economica
Scolpita dai merdosi
che avevano costruito il loro trono
sopra ad una fondazione di falsità
Una valuta elastica avvolge
ed estrae dall’intirizzita
indugia di milioni
I conti incartati sono calati
mentre offuscano con golosità,
una nazione muta cammina cieca
Mentre l’anarchia mostra il suo volto,
stanno rispondendo con un pugno di ferro
Sistemando i supporti dei media,
l’ipocrisia ha la sua simmetria elegante
Lascia che un’impero cessa di esistere,
seppellite la massa mentre tentano di resistere
Lascia che un’impero cessa di esistere,
seppellite la massa mentre tentano di resistere
Una valuta elastica avvolge
ed estrae dall’intirizzita
indugia di milioni
I conti incartati sono calati
mentre offuscano con golosità,
una nazione muta cammina cieca
Lascia che un’impero cessa di esistere,
seppellite la massa mentre tentano di resistere

* traduzione inviata da El Dalla

Tags:, - 96 visite

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .