Tearjerker – Korn

Tearjerker (Piagnucolone) è la traccia numero quattordici del settimo album dei Korn, See You on the Other Side, pubblicato il 6 dicembre del 2005.

Formazione Korn (2005)

  • Jonathan Davis – voce
  • James “Munky” Shaffer – chitarra
  • Reginald “Fieldy” Arvizu – basso
  • David Silveria – batteria

Traduzione Tearjerker – Korn

Testo tradotto di Tearjerker (Davis, Shaffer, Arvizu, Silveria) dei Korn [Virgin]

Tearjerker

Well I wish there was someone
Well I wish there was someone
To love me

When I used to be someone
And I knew there was someone
That loved me

As I sit here frozen alone
Even ghosts get tired
and go home
As they crawl back under the stones

And I wish there was something
Please tell me there’s something better
And I wish there was
something more than this
Saturated loneliness

And I wish I could feel it
And I wish I could steal it
Abduct it, corrupt it, but I never can
it’s just saturated loneliness

Does the silence get lonely?
Does the silence get lonely?
Who knows?
I’ve been hearing it tell me
I’ve been hearing it tell me
Go home

Cause the freaks are playing tonight
They packed up and turned out the lights

And I wish there was something
Please tell me there’s something better
And I wish there was
something more than this
Saturated loneliness

And I wish I could feel it
And I wish I could steal it
Abduct it, corrupt it, but I never can
It’s just saturated loneliness

And the bath waters cold
And this life’s getting old

And I wish I could feel it
And I wish I could feel it
And I wish I could steal it
Abduct it, corrupt it
And I wish I could feel it
And I wish I could steal it
And I wish I could feel it
Abduct it, corrupt it
But I never can
I never can
Never can
Never can
Never can

Piagnucolone

Beh desidero che ci fosse qualcuno
Beh desidero che ci fosse qualcuno
Che mi ami

Quando mi abituo ad essere qualcuno
E sapevo che ci fosse qualcuno
Che mi amava

E mi siedo qui, solo e congelato
Persino i fantasmi si stancano
e se ne vanno a casa
Come strisciano indietro sotto le pietre

E desidero che ci fosse qualcosa
Per favore dimmi che c’è qualcosa di meglio
E desidero che ci fosse
qualcosa in più di questo
Solitudine saturata

E desidero poterlo sentire
E desidero poterlo rubare
Rapirlo, corromperlo, ma non ci riesco
è solo una solitudine saturata

Può il silenzio rimaner solo?
Può il silenzio rimaner solo?
Chi lo sà?
Ho sentito che mi diceva
Ho sentito che mi diceva
Vai a casa

Perchè i mostri stanno giocando stanotte
Raccolgono e spengono le luci

E desidero che ci fosse qualcosa
Per favore dimmi che c’è qualcosa di meglio
E desidero che ci fosse
qualcosa in più di questo
Solitudine saturata

E desidero poterlo sentire
E desidero poterlo rubare
Rapirlo, corromperlo, ma non ci riesco
è solo una solitudine saturata

E l’acqua del bagno si raffredda
E questa vita stà invecchiando

E desidero poterlo sentire
E desidero poterlo sentire
E desidero poterlo rubare
Rapirlo, corromperlo
E desidero poterlo sentire
E desidero poterlo rubare
E desidero poterlo sentire
Rapirlo, corromperlo
Ma non ci riesco
Non ci riesco
Non ci riesco
Non ci riesco
Non ci riesco

* traduzione inviata da El Dalla

Tags:, - 202 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .