Tears – Candlemass

Tears (Lacrime) è la traccia numero cinque del quarto album dei Candlemass, Tales of creation, pubblicato il 25 settembre del 1989.

Formazione Candlemass (1989)

  • Messiah Marcolin – voce
  • Lars Johansson – chitarra
  • Mats Björkman – chitarra
  • Leif Edling – basso
  • Jan Lindh – batteria

Traduzione Tears – Candlemass

Testo tradotto di Tears (Edling) dei Candlemass [Music for Nations]

Tears

My tears were flowing down to the ground
a sad stream of silver
is a mournin’ man’s gold
And where the seeds of sorrow soon were found
a flower of light, the omen saw the world

Step into the dreams of wonder
Open up the gates of wonder
Stare into the face of wonder
Free yourself from the spell you’re under now!!!

I blessed the sign
yes my prayers were heard
I laughed as I watched
that tiny thing grow
Over the rainbow and up to the stars
A tower of dreams,
waiting to come true

Step into the dreams of wonder
Open up the gates of wonder
Stare into the face of wonder
Free yourself from the spell you’re under now!!!

I saw this divine gate between the worlds
waiting for me to take away my soul
I was no longer what I was before
A chosen one that opened up the door

Step into the dreams of wonder
Open up the gates of wonder
Stare into the face of wonder
Free yourself from the spell you’re under now!!!

Lacrime

Le mie lacrime fluivano sul pavimento
un triste torrente d’argento
è l’oro di un uomo sofferente
e dove i semi del dolore furono presto trovati
Un fiore di luce, il presagio vide il mondo

Cammina nei sogni della meraviglia
apri i cancelli della meraviglia
fissa il volto della meraviglia
libera te stesso dall’incantesimo sotto cui sei ora!!

Benedissi il segno
si le mie preghiere erano state ascoltate
risi poichè vidi
che le mie piccole cose crescevano
sopra l’arcobaleno e le stelle
una torre di sogni,
che aspettava di divenire realtà

Cammina nei sogni della meraviglia
apri i cancelli della meraviglia
fissa il volto della meraviglia
libera te stesso dall’incantesimo sotto cui sei ora!!

Vidi questo divino cancello tra i mondi
che aspettava che portassi via la mia anima
Non ero più ciò che ero prima
un prescelto che aprisse la porta

Cammina nei sogni della meraviglia
apri i cancelli della meraviglia
fissa il volto della meraviglia
libera te stesso dall’incantesimo sotto cui sei ora!!

Tags: - 135 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .