Tell no lies – Gotthard

Tell no lies (Non dire bugie) è la traccia numero nove del quarto album dei Gotthard, Open, pubblicato il primo febbraio del 1999.

Formazione Gotthard (1999)

  • Steve Lee – voce
  • Leo Leoni – chitarra
  • Mandy Meyer – chitarra
  • Marc Lynn – basso
  • Hena Habegger – batteria

Traduzione Tell no lies – Gotthard

Testo tradotto di Tell no lies (Lee, Leoni, von Rohr) dei Gotthard [Ariola]

Tell no lies

Lord above, what have you done
To this lonely heart o’man
Frightened to the bone
That’s how it all began

He bought a colt, a 38
To gain security
He’d only have one mission
Protect the family

His son is only 13
And… he’s playing “Judgment Day”
Alike the late night movie
Blows someones head away

Daddy told him how to load
And pull the trigger now
Then left him on it’s road again
For more respect in town

Don’t tell no lies
Like you use to do
Don’t tell no lies
We’re not save anymore
We need understanding
Respect, and help us god
So don’t tell no lies… no more

Won’t somebody tell me
Where do we go from here
Spreading seeds of hate
Growing only fear

It’s a race against the time
The many things undone
Still we look at justice
Trough the barrel of a gun

Don’t tell no lies
Like you use to do
Don’t tell no lies
We’re not save anymore
We need understanding
Respect, and help us god
So don’t tell no lies… No more

There must be an answer
to this everlasting “Why”
It’s getting harder everyday,
no matter how I try

Don’t tell no lies
Like you use to do
Don’t tell no lies
We’re not save anymore
We need understanding
Respect, and help us god
So don’t tell no lies… No more

Non dire bugie

Signore del cielo, che cosa hai fatto
per questo uomo dal cuore solitario
Spaventato a morte
Ecco come tutto è cominciato

Ha comprato una pistola calibro 38
per avere la sicurezza
Egli avrebbe avuto una sola missione
Proteggere la famiglia

Suo figlio aveva solo 13 anni
e… stava giocando al “Giorno del Giudizio”
allo stesso modo un film a tarda notte
fa saltare le cervella a qualcuno

Papà gli ha detto come caricarla
e premere il grilletto
poi lo ha lasciato andare per la strada
per avere più rispetto in città

Non dire bugie
come sei solito fare
Non dire bugie
Non saremo più salvati
Abbiamo bisogno di comprensione
Rispetto e che dio ci aiuti
quindi non dire bugie… non più!

Qualcuno vorrebbe dirmi
dove stiamo andando da qui
Spargendo semi d’odio
facendo crescere solo paura

È una corsa contro il tempo
Le molte cose annullate
Ancora guardiamo la giustizia
Attraverso la canna di una pistola

Non dire bugie
come sei solito fare
Non dire bugie
Non saremo più salvati
Abbiamo bisogno di comprensione
Rispetto e che dio ci aiuti
quindi non dire bugie… non più!

Ci deve essere una risposta
a questo eterno “perché”
È sempre più difficile ogni giorno
non importa quanto ci provi

Non dire bugie
come sei solito fare
Non dire bugie
Non saremo più salvati
Abbiamo bisogno di comprensione
Rispetto e che dio ci aiuti
quindi non dire bugie… non più!

Tags: - 76 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .