Thank you for loving me – Bon Jovi

Thank you for loving me (Grazie per amarmi) è la traccia numero tre ed terzo singolo estratto dal settimo album dei Bon Jovi, Crush, pubblicato il 13 giugno del 2000.

Formazione Bon Jovi (2000)

  • Jon Bon Jovi – voce, chitarra
  • Richie Sambora – chitarra
  • David Bryan – tastiere
  • Hugh McDonald – basso
  • Tico Torres – batteria

Traduzione Thank you for loving me – Bon Jovi

Testo tradotto di Thank you for loving me (Jon Bon Jovi, Sambora) dei Bon Jovi [Island]

Thank you for loving me

It’s hard for me to say the things
I want to say sometimes
There’s no one here but you and me
And that broken old street light
Lock the doors
We’ll leave the world outside
All I’ve got to give to you
Are these five words when I

Thank you for loving me
For being my eyes
When I couldn’t see
For parting my lips
When I couldn’t breathe
Thank you for loving me
Thank you for loving me

I never knew I had a dream
Until that dream was you
When I look into your eyes
The sky’s a different blue
Cross my heart
I wear no disguise
If I tried, you’d make believe
That you believed my lies

Thank you for loving me
For being my eyes
When I couldn’t see
For parting my lips
When I couldn’t breathe
Thank you for loving me

You pick me up when I fall down
You ring the bell before
they count me out
If I was drowning you would part the sea
And risk your own life to rescue me

Lock the doors
We’ll leave the world outside
All I’ve got to give to you
Are these five words when I

Thank you for loving me
For being my eyes
When I couldn’t see
You parted my lips
When I couldn’t breathe
Thank you for loving me

When I couldn’t fly
Oh, you gave me wings
You parted my lips
When I couldn’t breathe
Thank you for loving me

Grazie per amarmi

È difficile per me dire quello
che io voglio dire a volte
non c’è nessuno qui tranne me e te
e quella luce guasta sulla vecchia strada
chiudi le porte
lasceremo il mondo fuori
tutto quello che ti ho dato
sono queste cinque parole

Grazie per amarmi
per essere i miei occhi
quando io non potevo vedere
per separare le mie labbra
quando io non potevo respirare
grazie per amarmi
grazie per amarmi

io non ho mai saputo di avere un sogno
fino a quando quel sogno eri tu
quando ti guardo negli occhi
il cielo si colora di un blu diverso
attraversa il mio cuore
non indosso nessuna maschera
se provassi, tu faresti credere
di accettare per vere le mie bugie

Grazie per amarmi
per essere i miei occhi
quando io non potevo vedere
per separare le mie labbra
quando io non potevo respirare
grazie per amarmi

Tu mi tiri su quando io cado
suoni il campanello prima
che loro contino su di me
se io stessi per annegare tu divideresti il mare
e rischieresti la tua stessa vita per salvarmi

Chiudi le porte
lasceremo il mondo fuori
tutto quello che ti ho dato
sono queste cinque parole

Grazie per amarmi
per essere i miei occhi
quando io non potevo vedere
tu separavi le mie labbra
quando io non potevo respirare
grazie per amarmi

Quando io non sapevo volare
oh, tu mi davi le ali
hai separato le mie labbra
quando non potevo respirare
grazie per amarmi

* traduzione inviata da Francesca

Tags:, - 3.730 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .