The alchemist – Iron Maiden

The alchemist (L’alchimista) è la traccia numero cinque del quindicesimo album dei Iron Maiden, The Final Frontier, pubblicato il 13 agosto del 2010. Il brano parla di John Dee matematico, geografo e alchimista inglese, presso la corte della regina Elisabetta I. Si dedicò, con la collaborazione di Edward Kelly si occupò sempre più di soprannaturale, compresa l’arte della necromanzia.

Formazione degli Iron Maiden (2010)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Dave Murray – chitarra
  • Adrian Smith – chitarra
  • Janick Gers – chitarra
  • Steve Harris – basso
  • Nicko McBrain – batteria

Traduzione The alchemist – Iron Maiden

Testo tradotto di The alchemist (Dickinson, Harris, Gers) degli Iron Maiden [EMI]

The alchemist

Stranger than the comet as
it streaks across the sky
Stranger than the truth I know
before my open eyes
I have dealt in mysteries and trickery,
of light to entertain
Looked into the abyss,
called it by its name

I have plundered time itself,
put the world inside it
And the mysteries,
day and night, divide it
A plague of wonders,
on your knees beside me
Know the secrets,
you shall not deride us

My dreams of empire
for my frozen queen
Will come to pass
Know me, the Magus
I am Dr. Dee
And this is my house

I am the master of the tides
I shame the mirror in my sight
What random music of the spheres
across the years

Know this I will return to this land
Rebuild where the ruins did stand
Chain of the demons set free
Strange alchemy

Gather round the aimless
and the feckless and the lame
Hear the master summon up
the spirits by their names
I curse you Edward Kelly
your betrayal for eternity is damned
Know you speak with demons
you cannot command

Even as I looked into the glass
then I was blinded
Burning by the Mortlake shore
my house my books inside it
You have taken up my wife
and lain beside her
Now the black rain on my house,
the timbers burning

My dreams of empire
for my frozen queen
Will come to pass
Know me, the Magus
I am Dr. Dee
And this is my house

I was the keeper of the books
I had the knowledge of the scrolls
But now through ignorance and fear
I cast a shadow through the years

Know this I will return to this land
Rebuild where the ruins did stand
Chain of the demons set free
Strange alchemy

Know this I will return to this land
Rebuild where the ruins did stand
Chain of the demons set free
Strange alchemy

L’alchimista

Più strano della cometa
che attraverso il cielo
più strano della verità che conosco
prima di aprire gli occhi
ho un patto con i misteri ed i trucchi,
di luce per intrattenere
ho guardato nell’abisso,
chiamato con il suo nome

Ho saccheggiato il tempo stesso,
messo il mondo al suo interno
sono i misteri,
giorno e notte, si dividono
un tormento di meraviglie,
in ginocchio accanto a me
conosco i segreti,
non dovresti deriderci

I miei sogni di un impero
per la mia regina dei ghiacci
Si avvereranno
Mi conosci, il Mago
sono il signor Dee
e questa è la mia casa

Sono il signore delle maree
biasimo lo specchio che vedo
la musica casuale delle sfere
attraverso gli anni

Sappiate che ritornerò a questa terra
ricostruire dove erano le rovine
incatenare i demoni lasciati liberi
Strana alchimia

Riunire gli inutili
e gli inetti e lo storpio
ascoltare il maestro evocare
gli spiriti con i loro nomi
ti maledico Edward Kelly
il tuo tradimento è dannato per l’eternità
conosco i tuoi dialoghi con i demoni,
non puoi comadare

Mentre stavo guardando nello specchio
sono stato accecato
Sta bruciando sulle scogliere del Mortlake
la mia casa i miei libri dentro
hai trascinato fuori mia moglie
e hai giaciuto con lei
ora la pioggia nera sulla mia casa,
le travi bruciano

I miei sogni di un impero
per la mia regina dei ghiacci
Si avvereranno
Mi conosci, il Mago
sono il signor Dee
e questa è la mia casa

Ero il custode dei libri
avevo il sapere delle pergamene
ma ora tra ignoranza e paura
inseguo un ombra da anni

Sappiate che ritornerò a questa terra
ricostruire dove erano le rovine
incatenare i demoni lasciati liberi
Strana alchimia

Sappiate che ritornerò a questa terra
ricostruire dove erano le rovine
incatenare i demoni lasciati liberi
Strana alchimia

Tags:, , - 1.211 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .