The Axeman – Omen

The axeman (L’uomo con l’ascia) è la traccia numero due dell’album di debutto degli Omen, Battle Cry, pubblicato nel novembre del 1984.

Formazione Omen (1984)

  • J.D. Kimball – voce
  • Kenny Powell – chitarra
  • Jody Henry – basso
  • Steve Wittig – batteria

Traduzione The axeman – Omen

Testo tradotto di The axeman (Kimball, Powell, Henry, Wittig) degli Omen [Metal Blade]

The axeman

In the days of darkness man feared
not the sword and the lance,
Nor did he fear the beast of fire…
He feared…The Axeman!!

Once we lose our precious dream
there’s nothing left to fight
Now you are bound and gagged
one last meal is your final right
Many have tried you’re not the only one,
waiting for that final morn
The future’s set, dawn is coming,
time is now the mask will be worn

Bow down to the axeman,
hooded figure of mortal fear
Bow down to the axeman
sun is rising, time is near

Darkness fills your parting soul,
mystical power was yours alone
You stole the king’s crown of gold
claiming his kingdom for your own
Good and evil clash in battle,
armies fight into the night
Steel and iron ring out the warning,
powers on the side of right

Bow down to the axeman,
hooded figure of mortal fear
Bow down to the axeman
sun is rising, time is near

The sign of the king unites us all,
our fight for freedom rages on
Against warriors of light many fall,
our dreams of peace are not all gone
Once we lose that precious dream
there’s nothing left to fight
Now you are bound and gagged
one last meal is your final right

Bow down to the axeman,
hooded figure of mortal fear
Bow down to the axeman
sun is rising, time is near

L’uomo con l’ascia

Nei giorni dell’oscurità l’uomo non temeva
la spada o la lancia
Nemmeno aveva paura della bestia di fuoco…
Aveva paura di chi regge un’ascia

Una volta che perdiamo il nostro prezioso sogno
non c’è più nulla per cui lottare
Ora sei legato e imbavagliato
un ultimo pasto è il tuo ultimo diritto
Molti ci hanno provato, non sei l’unico
in attesa dell’ultimo mattino
Il futuro è deciso, l’alba sta arrivando
è giunto il tempo, la maschera verrà indossata

Inchinati davanti all’uomo con l’ascia
figura incappucciata dalla mortale paura
Inchinati davanti all’uomo con l’ascia
il sole sta sorgendo, l’ora è vicina

L’oscurità riempie la tua anima che sta morendo
Il tuo potere mistico era solo tuo
Hai rubato la d’oro corona del re
rivendicando il suo regno per te stesso
Il bene e il male si scontrano in battaglia,
gli eserciti combattono nella notte
Ferro e acciaio, risuona forte il segnale
il potere è dalla parte del giusto

Inchinati davanti all’uomo con l’ascia
figura incappucciata dalla mortale paura
Inchinati davanti all’uomo con l’ascia
il sole sta sorgendo, l’ora è vicina

Il simbolo del re ci unisce tutti,
la nostra lotta per la libertà infuria
Contro i guerrieri della luci in molti cadono,
i nostri sogni di pace non sono andati tutti perduti
Una volta che perdiamo il nostro prezioso sogno
non c’è più nulla per cui lottare
Ora sei legato e imbavagliato
un ultimo pasto è il tuo ultimo diritto

Inchinati davanti all’uomo con l’ascia
figura incappucciata dalla mortale paura
Inchinati davanti all’uomo con l’ascia
il sole sta sorgendo, l’ora è vicina

Tags: - 69 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .