The dead skin – Sonata Arctica

The dead skin (La pelle morta) è la traccia numero sette del sesto album dei Sonata Arctica, The Days of Grays pubblicato il 16 settembre del 2009.

Formazione Sonata Arctica (2009)

  • Tony Kakko – voce
  • Elias Viljanen – chitarra
  • Marko Paasikoski – basso
  • Tommy Portimo – batteria
  • Henrik Klingenberg – tastiere

Traduzione The dead skin – Sonata Arctica

Testo tradotto di The dead skin (Kakko) dei Sonata Arctica [Nuclear Blast]

The dead skin

It’s me I hate, not you at all
I am my own medicine,
Turned into a poison

I think I gave you a lot,
And not enough… I know
Tortured myself, same as you,
Without losing my sanity.
Where’s my applause?

I see no reason to live in Hell.
How can life make me feel so incomplete?

I had a weakness and
my walls came down
My tears won’t reach the ground
Burn my new wound

I know I cannot feel regret for anything
If I was numb,
I’d end this once and for all
I feel the burn, still…

I cannot face this day,
my guards are down
I cannot love myself…
weak, sad clown

I see myself, my fading color
I see no hope there…
Where I always used to…

I fear your words,
the things they mirror
Maybe that is all I am,
just a reflection… please help me..

I see no reason to live in Hell
When you smile, you make me feel incomplete

But it’s all ending, the clock’s rewinding
We don’t mean anything to me. You think?
I killed this silence for us
to make things right
The words are loaded.
Once connected,
One torso, one head
One solid reason, the pain…
If love’s the neck,
kept us together, and apart…
Now it’s broken…

There is no cast,
no real salvation
When it is broken, it will stay that way
Believe me when I say this
I would not if I did not care

Tears don’t mean anything
If we don’t know when we’re sorry
No one will win today
we can’t play this game…this way

We cannot soar and still stay on the ground
Don’t wanna see me, hear me, hate me…

“Hate, hate, hate”

Jealousy’s a phantom,
Something that was never,
ever meant to find me
But now its pale green eyes
have destroyed everything

You know how it must hurt, and I know,
There is nothing you’ve done to deserve this.

Apology’s a policy,
Sometimes it really has to be,
it’s kept me afloat thus far…

This sure nuf’s one nice
loose noose, perfect times…
Are we happy in this hell?
Is there someone who can measure…
Whose pain is bigger?

But it’s all ending, the clock’s rewinding
We don’t mean anything to me. You think?
I killed this silence for us
to end the night
The words are loaded.

Unprotected,
one torso, no head
One valid reason, the life’s suspended
If love’s the neck that kept us together,
and apart… Now it’s broken…

There’s no cast,
no real solution
When it is broken, it will stay that way
Believe me when I say this
I would not if I did not care

Who needs who,
when and what the hell for?
Who wants to suffer and be hardcore?
And who’s strong enough
to peel off the dead skin…

I cannot face this day,
my guards are down.

The dead skin

Sono io che odio, non te affatto
io sono la mia stessa medicina,
Trasformata in un veleno

Penso che ti ho dato molto,
e non basta… lo so
mi tortura, come te,
Senza perdere la mia sanità mentale.
Dov’è il mio applauso?

Non vedo alcuna ragione per vivere all’inferno
Come può la vita farmi sentire così incompleto?

Avevo un punto debole e
le mie mura sono crollate
le mie lacrime non raggiungeranno il terreno.
Bruciano la mia nuova ferita.

So che non posso rammaricarmi per nulla
Se fossi insensibile,
la farei finita una volta per tutte
sento il bruciare, ancora…

Non posso affrontare questo giorno,
le mie difese sono a terra
Non posso amare me stesso…
debole, triste pagliaccio.

Mi vedo, il mio colore in dissolvenza,
Non vedo nessuna speranza,
là dove ero solito vederla…

Temo le tue parole
delle cose che riflettono
Forse è tutto quello che sono,
solo un riflesso…aiutami ti prego

Non vedo alcuna ragione per vivere all’inferno
Quando sorridi, mi fai sentire incompleto

Ma tutto sta finendo, l’orologio torna indietro
Non significhiamo nulla per me. Lo credi?
Ho spezzato questo silenzio per noi
per far andar bene le cose
Le parole sono cariche
Una volta connesso,
Un busto, una testa
Una solida ragione, il dolore
Se l’amore è il collo,
ci ha tenuti insieme, e separati…
Adesso è rotto…

Non c’è nessuna ingessatura,
nessuna salvezza reale
Quando si è rotto, rimarrà così
Credimi quando dico questo
Non lo farei se non ci tenessi

Le lacrime non significano nulla
se non sappiamo quando siamo dispiaciuti
Nessuno vincerà oggi
non possiamo fare questo gioco…in questo modo

Non possiamo elevarci e ancora stiamo in campo
Non vuoi vedermi, sentirmi, odiarmi…

Odio, odio, odio, odio

La gelosia è un fantasma
qualcosa che non doveva mai
e poi mai trovarmi
Ma ora i suoi occhi verde pallido
hanno distrutto tutto

So quando debba far male, e lo so
che non hai fatto niente per meritarlo

Le scuse sono una politica
qualche volta deve essere veramente fatto
mi ha tenuto a galla così a lungo…

Certo che ora è troppo
nodo allentato, situazioni perfette…
Siamo felici in questo inferno?
Cìè qualcuno che possa misurare…
di chi è il dolore più grande?

Ma tutto sta finendo, l’orologio torna indietro
Non significhiamo nulla per me. Lo credi?
Ho spezzato questo silenzio per noi
per far finire la notte
Le parole sono cariche

Non protetto
un busto, niente testa
una valida ragione, la vita sospesa
Se l’amore è il collo che ci ha tenuti uniti
e separati.. adesso è rotto

Non c’è nessuna ingessatura,
nessuna soluzione reale
Quando si è rotto, rimarrà così
Credimi quando dico questo
Non lo farei se non ci tenessi

Chi ha bisogno di chi,
quando e perchè e per che diavolo di motivo?
Chi vuole soffrire ed essere irriducibile?
e chi è abbastanza forte
da rimuovere la pelle morta?

Non riesco ad affrontare questa giornata
le mie difese sono a terra.

Tags: - 423 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .