The Devil’s lullaby – Lordi

The Devil’s lullaby (La ninna nanna del Diavolo) è la quindicesima e ultima traccia del quinto album dei Lordi, Babez for breakfast, pubblicato il 15 settembre del 2010.

Formazione Lordi (2010)

  • Mr. Lordi – voce
  • Amen – chitarra
  • OX – basso
  • Kita – batteria
  • Awa – tastiere

Traduzione The Devil’s lullaby – Lordi

Testo tradotto di The Devil’s lullaby (Mr. Lordi, Lipp) dei Lordi [Sony]

The Devil’s lullaby

Now go to sleep
Count owls and sheep
You’ll dive in too deep
Into the land of the creeps
Now let go of your soul
Step inside the night
It won’t be long
You’ll sing along
With the devil’s lullaby

I watch over you
Come take a ride into the night
The face of the moon smiles down on you
Been gone far too long
Now welcome home
where you belong
Recall the devil’s lullaby

The night is your friend
The morning is the enemy
The darkness to ascend
The daylight brings misery

So stay away out of the sun
Where shadows cannot breathe
Don’t be afraid here in the dark
You’re with your family

I watch over you
Come take a ride into the night
The face of the moon smiles down on you
Been gone far too long
Now welcome home
where you belong
Recall the devil’s lullaby

I watch over you
Come take a ride into the night
The face of the moon smiles down on you
Been gone far too long
Now welcome home
where you belong
Recall the devil’s lullaby
Recall the devil’s lullaby!

“So, the question arises…
What’s for dinner?”

La ninna nanna del Diavolo

Ora va a dormire
Inizia a contare I gufi e le pecorelle
Ti immergerai troppo in profondità
Nella terra dei vermi
Ora lascia andare la tua anima
Fai un passo nel buio della notte
Non durerà a lungo
Andrai in giro zufolando
Con la ninna nanna del diavolo

T’osservo
Vieni a fare una cavalcata nella notte
Il volto della luna ti sorride
S’allontana sempre di più
Ora benvenuto in quella casa
ch’è il luogo a cui appartieni
Ricorda la ninna nanna del diavolo

La notte è la tua compagna
Il mattino è la tua nemesi
Le tenebre sono il luogo dove sorgere
La luce diurna porta la disgrazia

Quindi stai lontano dal sole
Ove le ombre non possono respirare
Non temere qui nell’oscurità
Sei con la tua famiglia

T’osservo
Vieni a fare una cavalcata nella notte
Il volto della luna ti sorride
S’allontana sempre di più
Ora benvenuto in quella casa
ch’è il luogo a cui appartieni
Ricorda la ninna nanna del diavolo

T’osservo
Vieni a fare una cavalcata nella notte
Il volto della luna ti sorride
S’allontana sempre di più
Ora benvenuto in quella casa
ch’è il luogo a cui appartieni
Ricorda la ninna nanna del diavolo
Ricorda la ninna nanna del diavolo!

“Quindi, la prima domanda che sorge è…
Cosa c’è per cena?”

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 272 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .