The edge – Avantasia

The edge (Il bordo) è l’undicesima e ultima traccia del quarto album degli Avantasia, The Wicked Symphony uscito il 3 aprile 2010.

Formazione Avantasia (2010)

  • Tobias Sammet – voce, basso
  • Sascha Paeth – chitarra
  • Eric Singer – batteria
  • Michael Rodenberg – tastiere

Traduzione The edge – Avantasia

Testo tradotto di The edge (Sammet) degli Avantasia [Nuclear Blast]

The edge

When I was sent to walk
this long cold way
I’d never meant to take it all this far
Nobody told me
I was bound to stray
You gave me visions
and cut out this part

When the journey is over
Then what will remain
But a churchyard of angels

Don’t need no glory
The bottle and I
Don’t need no sympathy at all
As I hang on the edge

Don’t need no glory
Till the river’s run dry
I won’t cry for sympathy as I
Hang on the edge

When your were shackles
chances passed me by
I’ve broken free
Now I’m free falling
Laid down my arms
as you laid down the lie:
Those words you didn’t say
when I was calling

Fingers bleed onto the ivory
They dance on the keys
To a churchyard of angels

Don’t need no glory
The bottle and I
Don’t need no sympathy at all
As I hang on the edge

Don’t need no glory
Till the river’s run dry
I won’t cry for sympathy as I
Hang on the edge

Il bordo

Quando sono stato mandato a
fare questa lunga e fredda strada
Non avevo intenzione di arrivare così lontano
Nessuno mi aveva detto
che ero destinato ad allontanarmi
Tu mi hai dato le visioni
e hai tagliato questa parte

Quando il viaggio sarà finito
Che cosa resterà
Se non un cimitero di angeli?

Non ho bisogno di gloria
La bottiglia e a me
Non mi serve nessuna compassione
Mentre mi aggrappo al bordo

Non ho bisogno di gloria
Finché il fiume non si sarà prosciugato
Non piangerò per la compassione mentre
Sono aggrappato al bordo

Quando eri incatenato
mi sono lasciato sfuggire le occasioni
Mi sono liberato,
ora sono in caduta libera
Abbasso le braccia
mentre tu riveli la bugia
Quelle parole che non dicevi
quando ti chiamavo

Le dita sanguinano sull’avorio
Danzano sui tasti
per un cimitero di angeli

Non ho bisogno di gloria
La bottiglia e a me
Non mi serve nessuna compassione
Mentre mi aggrappo al bordo

Non ho bisogno di gloria
Finché il fiume non si sarà prosciugato
Non piangerò per la compassione mentre
Sono aggrappato al bordo

Tags: - 228 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .