The great unknown – Iron Maiden

The great unknown (Il grande ignoto) è la traccia numero tre del sedicesimo album degli Iron Maiden, The Book of Souls, pubblicato il 4 settembre del 2015.

Formazione Iron Maiden (2015)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Dave Murray – chitarra
  • Adrian Smith – chitarra
  • Janick Gers – chitarra
  • Steve Harris – basso
  • Nicko McBrain – batteria

Traduzione The great unknown – Iron Maiden

Testo tradotto di The great unknown (Smith, Harris) dei Iron Maiden [Parlophone]

The great unknown

Winter softly falling to the ground
Calmly waiting don’t you hear a sound

When the world has fallen
to the depths below
Where the future’s open
and the fear has grown
And the path to follow
to the great unknown
Where the dark has fallen
and the seed is sown

In the selfish hearts of some
The nightmare’s coming
With the spilling blood of others
Now wringing through
Now the cup is spilling over
Wake to news of death
And the prophecy of sages
Destiny is met

To the depths of human mind
The cry is burning
With the mentor’s anger
Of the lesson ringing true
And for those who live by
And are dying by the sword
They will take their ideals with them
Justify their end

Where the fools are lying
And the meek are crying
Where the wolves are preying
On the weak alone
Where the sons are dying
Hear their mothers crying
And the distant sound of fire begins again

Never ending the desires of men
It’ll never be the same or calm again
In a time of changing hearts and great unknown
It’ll be the damnation and end of us all

Where the fools are lying
And the meek are crying
Where the wolves are preying
On the weak alone
Where the sons are dying
Hear their mothers crying
And the distant sound of fire begins again

Never ending the desires of men
It’ll never be the same or calm again
In a time of changing hearts and great unknown
It’ll be the damnation and end of us all

When the world has fallen
And we stand alone

Il grande ignoto

L’inverno dolcemente cade sul terreno
attende con calma, non si sente un suono

Quando il mondo è caduto
nella profondità al di sotto
dove il futuro è aperto
e la paura è cresciuta
E il percorso da seguire
per il grande ignoto
Dove l’oscurità è scesa
e il seme è stato piantato

Nel cuore di alcuni egoisti
L’incubo inizia
con il sangue che esce dagli altri
Ora bagnato fradicio
Ora la tazza sta traboccando
Sveglio alla notizia della morte
e la profezia dei saggi
Il destino viene soddisfatto

Nelle profondità della mente umana
Il grido è ardente
con la rabbia del mentore
della lezione che squilla autentica
e per coloro che vivono
e stanno morendo per la spada
Loro prenderanno i loro ideali con loro
giustificando la loro fine

Dove gli sciocchi giacciono
E gli umili piangono
dove i lupi stanno cacciando
i deboli solitari
Dove i figli stanno morendo
Ascolta le loro madri piangere
e il suono distante degli spari inizia di nuovo

Non finiscono mai i desideri degli uomini
Non sarà mai lo stesso o calma di nuovo
In un tempo di opinioni mutevoli e il grande ignoto
sarà la dannazione e la fine di tutti noi

Dove gli sciocchi giacciono
E gli umili piangono
dove i lupi stanno cacciando
i deboli solitari
Dove i figli stanno morendo
Ascolta le loro madri piangere
e il suono distante degli spari inizia di nuovo

Non finiscono mai i desideri degli uomini
Non sarà mai lo stesso o calma di nuovo
In un tempo di opinioni mutevoli e il grande ignoto
sarà la dannazione e la fine di tutti noi

Quando il mondo è caduto
E ci troviamo da soli

Tags: - 1.466 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .