The Heretic (The lost child) – W.A.S.P.

The Heretic (The lost child) (L’eretico – Il bambino perduto) è la traccia che apre il quarto album dei W.A.S.P., The Headless Children pubblicato il 15 aprile del 1989.

Formazione W.A.S.P. (1989)

  • Blackie Lawless – voce, chitarra
  • Chris Holmes – chitarra
  • Johnny Rod – basso
  • Frankie Banali – batteria

Traduzione The Heretic (The lost child) – W.A.S.P.

Testo tradotto di The Heretic (Lawless, Holmes) dei W.A.S.P. [Capitol]

The Heretic (The lost child)

These fits of depression
are torturing me
The lives that I seen
won’t breath again
A sad child of madness,
they’ll never be free
Born again to die,
the agonies begin
And soldiers keep coming
like warriors they die
But gang land’s alive
when mothers cry
Cause hate’s blind addictions,
a killing machine
And it burns on the fuel of shattered lives
lost child, lost child

The seeds of all evil
are sown in their minds
And harvest the sad fields of woe
Cause dead boys are martyr
That live on forever
But now it’s too late for their souls
Standing on sanities too fragile edge
And worship the “Lord of Flies”
And wade through the slaughter
You’ve made of the brother
And drown in his blood then when he dies

You see in their eyes
They’re the lost child
See in their eyes
You see in their eyes
They’re the lost child
See in their eyes

Don’t turn out the lights
Cause there’s demons in the night
And they prey on the fears in us all
They hide inside and wait
And they shun the light of day
The screams in their dreams fill us all

Children of a night
Such a sad tune they rhyme
The bloody boys
that sing a wicked song
And for all of them
they’re just memories in the wind

Rise and see
It’s the down of insanity
Keeper of the gates of fire
And the Heretic has said
You don’t have to be afraid
Till I – till I come to get ya
And child in time
On the swords edge you ride
And cast a spell of Heresy
And die in vain
Like a wild dog in chains
And no-one can save
Or set you free

L’eretico (Il bambino perduto)

Questi attacchi di depressione
mi stanno torturando
Le vite che ho visto
non respireranno di nuovo
Triste bambino della follia
non saranno mai liberi
nati di nuovo per morire
l’agonia inizia
e i soldati continuano ad arrivare
come guerrieri muiono
ma i criminali della terra vivono
quando le madri piangono
perché l’odio è una cieca dipendenza
una macchina per uccidere
e si alimenta di vita ditrutte
bambino perduto, bambino perduto

I semi di tutti i mali
vengono seminati nella loro mente
e raccolgono i campi tristi del dolore
perché i ragazzi morti sono martiri
che vivranno per sempre
Ma ora è troppo tardi per le loro anime
Stando sul fragile bordo della sanità mentale
e adorando il “Signore delle mosche”
e attraversare a guado il massacro
che hai fatto del tuo fratello
e annegato nel suo sangue poi quando lui muore

Tu vedi nei loro occhi
Loro sono i figli perduti
Si vede nei loro occhi
Tu vedi nei loro occhi
Loro sono i figli perduti
Si vede nei loro occhi

Non spegnere la luce
perchè ci sono i demoni nella notte
e predano le paure di noi tutti
Si nascondono dentro e aspettano
ed evitano la luce del giorno
Le urla nei loro sogni ci commuovono tutti

Bambini della notte
che triste melodia che rimano
I ragazzi insanguinati
che cantano una malvagia canzone
e per tutti loro
sono solo ricordi nel vento

Alzati e vedi
È il fondo della follia
Custode delle porte di fuoco
e l’Eretico ha detto
“Non devi avere paura
finché io vengo a prenderti
e bambino nel tempo
sul bordo delle spade cavalcherai
e lancerai un incantesimo di eresia
e morirai invano
come un cane selvaggio in catene
e nessuno puoi salvarti
o renderti libero

Tags: - 119 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .