The house of shame – Lacuna Coil

The house of shame (La casa della vergogna) è la traccia che apre l’ottavo album dei Lacuna Coil, Delirium, pubblicato il 27 maggio del 2016.

Formazione Lacuna Coil (2016)

  • Cristina Scabbia – voce femminile
  • Andrea Ferro – voce maschile
  • Marco Coti Zelati – basso
  • Ryan Blake Folden – batteria

Traduzione The house of shame – Lacuna Coil

Testo tradotto di The house of shame dei Lacuna Coil [Century]

The house of shame

Run!
Rise!

Burn me reducing the stigma
Born to live in this house of shame
While I dig the grave on my path
to find faith
You weren’t there while I was dying
You’re the reason I’m feeling so deranged
I will stay here and haunt you forever

Why always staring into the light?
If I don’t hide inside the darkness
You’ll be compromised, but sometimes
You will fly with me again
without falling, without falling

Rise!
Read my words!
Run!
Mark my words!

I’m bedridden here
locked outside of my faith
Incurable captured by time
You’re the reason I’m feeling so deranged
I will stay here and haunt you forever

Why always staring into the light?
If I don’t hide inside the darkness
You’ll be compromised, but sometimes
You will fly with me again
without falling, without falling

I told you to leave me alone
I told you to leave me alone
I told you to leave me alone
I told you to leave me alone!

Take my soul!

Sometimes
You will find me there again
without mourning, without mourning

Sometimes
You will fly with me again
without falling, without falling

Rise!
Read my words!
Run!
Mark my words!

La casa della vergogna

Corri!
Alzati!

Bruciamo riducendo il marchio
Nato per vivere in questa casa della vergogna
Mentre scavo la fossa sul mio cammino
per trovare la fede
Tu non c’eri mentre stavo morendo
Tu sei il motivo per cui mi sento così squilibrato
Io starò qui e ti perseguiterà per sempre

Perché fissi sempre la luce?
Se non mi nascondo dentro il buio
Sarai compromessa, ma talvolta
tu volerai con me di nuovo
senza cadere, senza cedere

Alzati!
Leggi le mie parole!
Corri!
Ricorda le mie parole!

Sono costretto a letto,
bloccato fuori dalla mia fede
Incurabile, catturato dal tempo
Tu sei il motivo per cui mi sento così squilibrato
Io starò qui e ti perseguiterà per sempre

Perché fissi sempre la luce?
Se non mi nascondo dentro il buio
Sarai compromessa, ma talvolta
tu volerai con me di nuovo
senza cadere, senza cedere

Ti ho detto di lasciarmi in pace
Ti ho detto di lasciarmi in pace
Ti ho detto di lasciarmi in pace
Ti ho detto di lasciarmi in pace!

Prendi la mia anima

A volte
Mi troverai ancora lì
senza lutto, senza lutto

Talvolta
tu volerai con me di nuovo
senza cadere, senza cedere

Alzati!
Leggi le mie parole!
Corri!
Ricorda le mie parole!

Tags: - 1.382 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .