The house (without a name) – Lordi

The house (without a name) (La casa senza un nome) è una bonus track del quarto album dei Lordi, Deadache pubblicato il 23 ottobre del 2008. È una cover del brano della rock band finlandese Dingo.

Formazione Lordi (2008)

  • Mr. Lordi – voce
  • Amen – chitarra
  • OX – basso
  • Kita – batteria
  • Awa – tastiere

Traduzione The house (without a name) – Lordi

Testo tradotto di The house (without a name) (Neumann, Mr.Lordi, Lipp) dei Lordi [Sony]

The house (without a name)

See how the day dies
With the sunset
It touches your hair
And it paints it blood red

Please, don’t you leave me?
I begged and I prayed
You stole my heart
And you left me anyway

Your eyes milky white
They shine in the night
I laid my head gently
down by your side

I dare not to breathe
Oh no, I won’t make a sound
Your stench intoxicates me
‘til my mind spins round and round

I found a house that’s foretold of
Abandoned in the woods
And it’s shaking me down
To my core

You come life as we go there
You might not be so good
But I miss you so much
I don’t care anymore

I found a house that’s foretold of
Abandoned in the woods
You come to life as we go there
You might not be so good

I had to pick it back
Carried you inside
You looked like something evil
As the house give you life

With graveside flowers
You made a crown for me
I feel like a junkie
I breathe you in deep

A madman’s inventions
Eternity
I was sheltered
But I believed
you’d always be with me

I had the visions
You gouged out my eyes
The crown made of flowers
Will wither grey and die

I found a house that’s foretold of
Abandoned in the woods
And it’s shaking me down
To my core

You come life as we go there
You might not be so good
But I miss you so much
I don’t care anymore
I don’t!

I found a house that’s foretold of
Abandoned in the woods
And it’s shaking me down
To my core

You come life as we go there
You might not be so good
But I miss you so much
I don’t care anymore

I found a house that’s foretold of
Abandoned in the woods
You come to life as we go there
You might not be so good

La casa (senza un nome)

Guarda come i giorni appassiscono
Con il tramonto
Esso sfiora i tuoi capelli
E dipinge ogni cosa di rosso sangue

Ti prego, non mi lascerai?
Ti ho scongiurato e pregato
Hai rapito il mio cuore
E tu comunque mi hai abbandonato

I tuoi occhi bianco latte
Essi risplendono nel buio della notte
Io poggio delicatamente la mia testa
Giù nella tua direzione

Io non oso proferire un solo respiro
Oh no, io non farò alcun rumore
Il tuo lezzo mi intossica
Sinché la mia mente non si gira e rigira

Ho scoperto una casa che si tramanda
Sia stata lasciata a sé stessa nella selva
Ed essa mi scuote
Sin nel profondo

Tu sei venuta al mondo quando noi siam giunti lì
Tu non devi essere una presenza benigna
Ma mi manchi così tanto
Non me ne curo comunque

Ho scoperto una casa che si tramanda
Sia stata lasciata a sé stessa nella selva
Tu sei venuta al mondo quando noi siam giunti lì
Tu non devi essere una presenza benigna

Devo sbarrarle la porta
Mantenerti al suo interno
Tu hai l’aspetto di qualcosa di malvagio
Come la casa che ti ha dato vita

Con fiori attorno alla tomba
Hai intrecciato per me una corona
Io mi sento drogato
Io ti sto respirando nel profondo

La creazione d’un folle
L’eternità
Io sono protetto
Sebbene io credessi
che tu saresti sempre stata al mio fianco

Io avevo delle visioni
Mi hai cavato gl’occhi
La corona intessuta di fiori
Diverrà tetra e morirà

Ho scoperto una casa che si tramanda
Sia stata lasciata a sé stessa nella selva
Ed essa mi scuote
Sin nel profondo

Tu sei venuta al mondo quando noi siam giunti lì
Tu non devi essere una presenza benigna
Ma mi manchi così tanto
Non me ne curo comunque
Non lo faccio!

Ho scoperto una casa che si tramanda
Sia stata lasciata a sé stessa nella selva
Ed essa mi scuote
Sin nel profondo

Tu sei venuta al mondo quando noi siam giunti lì
Tu non devi essere una presenza benigna
Ma mi manchi così tanto
Non me ne curo comunque

Ho scoperto una casa che si tramanda
Sia stata lasciata a sé stessa nella selva
Tu sei venuta al mondo quando noi siam giunti lì
Tu non devi essere una presenza benigna

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags:, - 112 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .