The king of the elves – Elvenking

The king of the elves (Il re degli Elfi) è la traccia numero due dell’ottavo album degli Elvenking, The Pagan Manifesto, pubblicato il 9 maggio del 2014.

Formazione Elvenking (2014)

  • Damna – voce
  • Aydan – chitarra
  • Rafahel – chitarra
  • Jakob – basso
  • Symohn – batteria
  • Lethien – violino

Traduzione The king of the elves – Elvenking

Testo tradotto di The king of the elves degli Elvenking [AFM]

The king of the elves

“The search for your own path
may be long and arduous
and might be the hardest journey of all
So it’s in reality
Also in our dreams
We walk uneasy steps
along dark and perilous ways
Searching for the truth
But a spark at the end of the pathway appears
And the old Willow speaks again
For the last time
And at last it is now time
to crown the new Elvenking!”

Listen o ye my old friend
Hear my songs echoing out
through the archways of the elms
On the leaves my bare feet tread
I leave a trace of my existence
with my bitterness and aims

Surrounded by a cloak of haze
Lacerating and trying to wound
my weary flesh and firm belief
Step by step in this dark maze
I try to find a sign that leads me
far away from the relief

All the miles to cover
A little closer to the gale
I face this storm crying out my wail

Through perilous,
insidious ways
I walk uneasy steps…
I’m led by grief
(I walk uneasy steps
I’m led by grief)
The soil I tread is crumbling
Like shifting sands
is eating me away
It’s taking me under
No air to breathe
No blood to bleed

Wake the fury
The cry for mercy
Feel the winter’s fire
Back to old days
Where I can recall
my candid unready desires
Abortion, contention
Turned to new life and redemption
Carried away by all that’s said and done
I’m a teardrop away from salvation
From my own liberation

Now the time has come
And my path undone
All the boundaries’ve been broken
Chains are dead and gone
Now the time has come
And I am the one
A reign of renewal
Carved on my roots
The king of the elves
… is back!

One night I heard the owls say:
“Find the truth beneath the stars
and travel back to heaths of green”
A memory from long ago
My inner dreams are floating
like a branch I need
to cling to

I have been under siege
But overwhelmed my enemies
I’m still alive
Prevail the realm

Through perilous,
insidious ways
I walk uneasy steps…
I’m led by grief
(I walk uneasy steps
I’m led by grief)
The soil I tread is crumbling
Like shifting sands
is eating me away
It’s taking me under
No air to breathe
No blood to bleed!

Standing by the oak tree
Crooked bones all over me
Knock, knock, hear the clock
The spiders are now stitching up!
Standing by the ghost tree
Lumpy, knotty old tree
Tic, Toc, Tic, Toc
All my time is running out!

I yearn for my release
(Tear it up, tear it up…)
Disheartened bars contrived with hurt
A weave of broken dreams
(Tear it up, tear it up…)
is caging me
Yet I will run away

Standing by the oak tree
Crooked bones all over me
Knock, knock, hear the clock
The spiders are now stitching up!
Standing by the ghost tree
Lumpy, knotty old tree
Tic, Toc, Tic, Toc
All my time is running out!

I yearn for my release
(Tear it up, tear it up…)
Disheartened bars contrived with hurt
A weave of broken dreams
(Tear it up, tear it up…)
is caging me
Yet I will run away

The light of a new day is born
Caressing with its morning breeze
Crimson winds are gone with dawn
With every memory to seize
Stand and hail the sovereign
Dethroned, banished in slavery
Acclaim and revere the new King
Crowned with just one reverie
Our dream and fantasy…

Dreaming away
Find another way to live
And find another dawn
and another place
Dreaming away
Try to be so strong within
And find another path
and another road
Dreaming away
Give relief to the scars of yesterday
Washing away
All the blames you have already paid for

Now the time has come
And I sing my song
Of a small boy
chasing daydreams
Reaching high above
Now the time has come
And I am the one
The passionate heartbeat
And my soul ablaze
I have been crowned…

Abduction, subversion
Deep inside a wild commotion
No more at war
with all that’s said and done
I have finally conquered salvation
And my own liberation!

Now the time has come
And my path undone
All the boundaries’ve been broken
Chains are dead and gone
Now the time has come
And I am the one
A reign of renewal
Carved on my roots
The king of the elves
… is back!

With tears in my eyes
I now follow my heritage
I have been crowned
The new Elvenking

Il re degli Elfi

“La ricerca per il tuo proprio cammino
può essere lunga ed ardua
e potrebbe essere il più difficile dei viaggi
Lo è nella realtà
Così come nei nostri sogni
Camminiamo inquieti passi
lungo vie oscure e pericolose
Cercando la verità
Ma una scintilla appare alla fine del sentiero
E il vecchio Salice parla ancora
Per l’ultima volta
Ed infine è adesso tempo
di coronare il nuovo Re degli Elfi!”

Ascolta, oh vecchio amico mio
Senti le mie canzoni che riecheggiano
attraverso le volte arcate degli olmi
Sulle foglie procedono I miei piedi nudi
Lascio una traccia della mia esistenza
con la mia amarezza e le mie mete

Circondato da un manto di foschia
Che lacera e cerca di ferire
la mia carne stanca e la mia ferma convinzione
Passo dopo passo in quest’oscuro dedalo
Cerco di trovare un segno che mi guidi
via lontano dal sollievo

Tutte le miglia da coprire
Un po’ più vicino al vento in bufera
Affronto questa tempesta gridando il mio lamento

Attraverso pericolose,
Insidiose vie
Cammino inquieti passi…
Sono guidato dal dolore
(Cammino inquieti passi
Sono guidato dal dolore)
Il suolo che calpesto si sgretola
Come sabbie mobili
mi sta mangiando
Mi sta portando giù
Niente aria per respirare
Niente sangue per sanguinare

Sveglia la furia
Il grido di pietà
Senti il fuoco dell’inverno
Indietro ai vecchi giorni
Dove posso rievocare
i miei candidi esitanti desideri
Fallimento, disputa
Trasformati in nuova vita e redenzione
Portato via da tutto ciò ch’è stato detto e fatto
Sono lontano una lacrima dalla salvezza
Dalla mia liberazione

Adesso il tempo è giunto
E il mio cammino disfato
Tutti i confini sono stati spezzati
Le catene sono morte e sgretolate
Adesso il tempo è giunto
Ed io sono Lui
Un regno di rinnovo
Inciso nelle mie radici
Il re degli elfi
… è tornato!

Una notte ho udito dire dai gufi:
“Trova la verità al di sotto delle stelle
e torna indietro alle verdi brughiere”
Un ricordo di molto tempo fa
I miei sogni più interiori fluttuano
Come un ramo al quale ho bisogno
di aggrapparmi

Sono stato sotto assedio
Ma ho sopraffatto i nemici
Sono ancora vivo
Prevale il reame

Attraverso pericolose,
Insidiose vie
Cammino inquieti passi…
Sono guidato dal dolore
(Cammino inquieti passi
Sono guidato dal dolore)
Il suolo che calpesto si sgretola
Come sabbie mobili
mi sta mangiando
Mi sta portando giù
Niente aria per respirare
Niente sangue per sanguinare!

In piedi accanto all’albero di quercia
Curve ossa tutt’attorno a me
Toc, Toc, senti l’orologio
Adesso i ragni stanno ricucendo!
In piedi accanto all’albero fantasma
Goffo, nodoso vecchio albero
Tic, Toc, Tic, Toc
Tutto il mio tempo sta per finire!

Bramo la mia liberazione
(Strappala, strappala, …)
Infrante sbarre strette con dolore
Una trama di sogni infranti
(Strappala, strappala, …)
mi ingabbia
Eppure io correrò via

In piedi accanto all’albero di quercia
Curve ossa tutt’attorno a me
Toc, Toc, senti l’orologio
Adesso i ragni stanno ricucendo!
In piedi accanto all’albero fantasma
Goffo, nodoso vecchio albero
Tic, Toc, Tic, Toc
Tutto il mio tempo sta per finire!

Bramo la mia liberazione
(Strappala, strappala, …)
Infrante sbarre strette con dolore
Una trama di sogni infranti
(Strappala, strappala, …)
mi ingabbia
Eppure io correrò via

La luce di un nuovo giorno è nata
Accarezzando con la sua brezza del mattino
I venti cremisi sono spariti con l’alba
Con ogni ricordo di cui impadronirsi
Ergetevi e salutate il sovrano
Detronizzato, bandito nella schiavitù
Acclamate e riverite il nuovo Re
Incoronato con una sola fantasticheria
Il nostro sogno e fantasia…

Sognando
Trova un altro modo per vivere
E trova un’altra alba
e un altro luogo
Sognando
Cerca di essere così forte dentro
E trova un altro cammino
e un’altra strada
Sognando
Da’ sollievo alle cicatrici di ieri
Lavando via
Tutte le colpe per le quali hai già pagato

Adesso il tempo è giunto
Ed io canto la mia canzone
Di un ragazzino che insegue
sogni ad occhi aperti
Raggiungendoli in alto
Adesso il tempo è giunto
Ed io sono Lui
Il battito di cuore ardente
E la mia anima fiammeggiante
Sono stato incoronato…

Rapimento, sovversione
Deep inside a wild commotion
Non più in guerra
con tutto ciò ch’è stato detto e fatto
Ho finalmente conquistato la salvezza
E la mia liberazione!

Adesso il tempo è giunto
E il mio cammino disfato
Tutti i confini sono stati spezzati
Le catene sono morte e sgretolate
Adesso il tempo è giunto
Ed io sono Lui
Un regno di rinnovo
Inciso nelle mie radici
Il re degli elfi
… è tornato!

Con le lacrime agli occhi
Ora seguo la mia eredità
Sono stato incoronato
Il nuovo Re degli Elfi

* traduzione inviata da Music-Freak11

Tags: - 297 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .