The last song – X Japan

The last song (L’ultima canzone) è la canzone commemorativa scritta dagli X Japan per lo scioglimento del gruppo pubblicata come singolo il 18 marzo 1998.

Formazione X Japan (1998)

  • Toshi – voce
  • Pata – chitarra
  • Hide – chitarra
  • Heath – basso
  • Yoshiki – batteria, pianoforte

Traduzione The last song – X Japan

Testo tradotto di The last song (Yoshiki) degli X Japan [Polydor]

The last song

Watching the stars
till they’re gone
Like an actor all alone
Who never knew
the story he was in
Who never knew
the story ends.
Like the sky reflecting my heart
All the colors become visible
When the morning begins
I’ll read the last line

Owaranai ame dakishimeta
yoru ga asa o mukaeru
Kokoro wa mada nureta mama

In endless rain I’ve been walking
Like a poet feeling pain
Trying to find the answers
Trying to hide the tears
But it was just a circle
That never ends
When the rain stops,
I’ll turn the page
The page of the first chapter

Kizutsuku dake kizutsuite
wakatta hazu no kotae o
Doushite mada toi kaketeru

Am I wrong to be hurt
Am I wrong to feel pain
Am I wrong to be in the rain
Am I wrong to wish
the night won’t end
Am I wrong to cry
But I know, It’s not wrong to sing
The Last Song
Cause forever fades

Kigatsukeba mata hikari-yoru
no sora o mitsumeteru
Sukoshi-zutsu kiete yuku OUR MEMORIES
Kizutsuku dake kizutsuite wakatta
hazu no kotae o
Doushite mada toi kaketeru

I see red
I see blue
But the silver lining
gradually takes over
When the morning begins
I’ll be in the next chapter

Owaranai ame dakishimeta
yoru ga asa o mukaeru
Kokoro wa mada nureta mama
Kizutsuku dake kizutsuite
wakatta hazu no kotae o
Doushite mada toi kaketeru

L’ultima canzone

Guardando le stelle
finchè non se ne andranno
Come un attore tutto solo
Chi l’avrebbe mai detto
che la storia in cui era
Chi l’avrebbe mai detto
che la storia sarebbe finita?
Come il cielo mentre riflette il mio cuore
Tutti i colori diventano visibili
Quando il mattino inizia
Leggerò l’ultima riga

Ho abbracciato la pioggia senza fine
E salutato l’alba
Con il mio cuore ancora inzuppato

Nella pioggia senza fine ho camminato
Come un poeta sentendo dolore
Cercando di trovare le risposte
Cercando di nascondere le lacrime
Ma era solo un ciclo
Che mai finisce
Quando la pioggia smette,
girerò la pagina
La pagina dell’ultimo capitolo

Ho appena ferito e ferisco altri
Perchè continuo a farmi
Una domanda di cui dovrei sapere la risposta?

Sbaglio ad essere ferito?
Sbaglio a sentire dolore?
Sbaglio ad essere nella pioggia?
Sbaglio a desiderare
che la notte non finisca?
Sbaglio a piangere?
Ma so, non è sbagliato scrivere
L’Ultima Canzone
Perchè il per sempre svanisce

La prossima cosa che so
è che sto guardando il cielo da solo, ancora
Come poco a poco i nostri ricordi svaniscono
Ho appena ferito e ferisco altri
Perchè continuo a farmi
Una domanda di cui dovrei sapere la risposta?

Vedo rosso
Vedo blu
Ma il rivestimento d’argento
lentamente prende il sopravvento
Quando il mattino inizia
Sarò il prossimo capitolo

Ho abbracciato la pioggia senza fine
E salutato l’alba
Con il mio cuore ancora inzuppato
Ho appena ferito e ferisco altri
Perchè continuo a farmi
Una domanda di cui dovrei sapere la risposta?

* traduzione inviata da Andrea Cagnola

Tags:, - 163 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .