The lion from the north – Sabaton

The lion from the north (Il leone del Nord) è la traccia che apre, dopo l’intro, il settimo album dei Sabaton, Carolus Rex pubblicato il 25 maggio del 2012. La canzone  (nella versione svedese Lejonet Från Norden) parla di Gustavo II Adolfo di Svezia (re dal 1611 al 1632, soprannominato il leone di Mezzanotte), che ebbe un ruolo centrale nella Guerra dei Trent’anni.

Formazione Sabaton (2012)

  • Joakim Brodén – voce
  • Rickard Sundén – chitarra
  • Oskar Montelius – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Daniel Mullback – batteria
  • Daniel Mÿhr – tastiere

Traduzione The lion from the north – Sabaton

Testo tradotto di The lion from the north (Brodén, Sundström) dei Sabaton [Nuclear Blast]

The lion from the north

A time of religion and war,
Legends tell the tale of a lion
This beast in the shape of a man,
With a dream to rule sea and land

And all those who stand in his way,
Will die, by God and victorious arms
With the righteous that follows him south,
Once more, set ashore, to war

Legends have taught,
battles fought,
This lion has no fear at heart
Lion come forth, come from the north,
Come from the no-o-o-o-ort

Gustavus! Adolphus!
(Gustavus Adolphus go forth, libera, impera)
Libera et impera!
Acerbus et ingens!
(Acerbus et ingens leo, libera, impera)
Ad Augusta per angusta

A storm over Europe unleashed,
Dawn of war, a trail of destruction
The power of Rome won’t prevail,
See the catholics shiver and shake

The future of warfare unveiled,
Showed the way,
that we still walk today
Der Löwe aus Mitternacht comes,
Once more, he is here, for war

Stories of old, truth unfold,
Control over Europe he holds
Freedom he’ll bring,
Lion and king, lion and king

Gustavus! Adolphus!
(Gustavus Adolphus go forth, libera, impera)
Libera et impera!
Acerbus et ingens!
(Acerbus et ingens leo, libera, impera)
Ad Augusta per angusta

Mighty eagle rule alone
Liberator claim the throne
Lion from the northern land
Take the scepter, from its hand
Oh, oh, oh you lion from the north,
Ooooooooh you lion from the north

Il leone del Nord

Un epoca di religione e guerra
Leggende raccontano la storia di un leone
Questa bestia a forma di un uomo,
con il sogno di governare mare e terra

E tutti quelli che stanno sulla sua strada,
moriranno, da Dio e dall’esercito vittorioso
con i giusti che lo seguono a sud
Ancora una volta, pronti a riva, alla guerra

Le leggende hanno insegnato,
battaglia sono state combattute
Questo leone non ha nessuna paura nel cuore
Il leone avanza, viene dal nord
Viene dal noooooord…

Gustavo! Adolfo!
(Gustavo Adolfo avanti, libera, governa)
Libera e governa!
Feroce e potente!
(Feroce e potente leone, libera e govera)
Verso l’onore tra le difficoltà

Una tempesta si scatena sull’Europa
L’inizio della guerra, una scia di distruzione
La potenza di Roma non prevarrà
Guarda i cattolici rabbrividire e tremare

Il futuro della guerra è svelato,
ha mostrato la sua via,
che ancora noi percorriamo oggi
Il leone di mezzanotte arriva
Ancora una volta, è qui, per la guerra

Storie di vecchie, verità rivelate
Lui ha il controllo sopra l’Europa
Lui porterà la libertà
Leone e re, leone e re

Gustavo! Adolfo!
(Gustavo Adolfo avanti, libera, governa)
Libera e governa!
Feroce e potente!
(Feroce e potente leone, libera e govera)
Verso l’onore tra le difficoltà

La possente aquila governa da sola
Il liberatore reclama il trono
Il leone dalle terre del Nord
Prende lo scettro, dalla sua mano
Oh, oh tu leone dal nord
Oooooh tu, leone dal nord

Tags:, , - 1.502 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .