The ministry of lost souls – Dream Theater

The ministry of lost souls (Il ministro delle anime perdute) è la settima traccia del nono album dei Dream Theater, Systematic Chaos pubblicato il 4 giugno del 2007.

Formazione Dream Theater (2007)

  • James LaBrie – voce
  • John Petrucci – chitarra
  • John Myung – basso
  • Mike Portnoy – batteria
  • Jordan Rudess – tastiere

Traduzione The ministry of lost souls – Dream Theater

Testo tradotto di The ministry of lost souls (Portnoy) dei Dream Theater [Roadrunner]

The ministry of lost souls

The water’s edge
Is where she waits
Lost soul still wandering
Meant to die
But she’s stuck not crossing over

The other side
Is where he waits
His spirit reaching out
Meant to save
But she’s too scared
to take his hand

Living in a world without you
(drowning in the past)
Is living in no world at all
So now I call on you

Remember me?
I gave you life
You would not take it
Your suffering
was all in vain
It’s almost over now
Don’t turn your back on paradise

Feeling scared, she’s prepared
To give up everything
She can’t stand
to feel like half of her is fading

He will choose the only way
To rid her of her pain
Take her soul now
The decision has been made

Living in a world without love
(a burden to my soul)
Is living in a worthless world
So I will call on you…

Remember me? I gave you life
You would not take it
Your suffering was all in vain
It’s almost over

Remember me? You were so young
How could I tell you?
Remember me? I am the one
Who saved your life that night

I was the one
who would not abandon you
Even in death
I was the one
who would not leave you
I used my freedom to protect you
And all the while direct you
Do you remember me this time?
Even in death I gave you life
I gave you life

I wanted to deserve a place
A place beside you
This time when I reached out my hand
It reached all the way to heaven

Remember me?
I gave you life
You would not take it
Your suffering
was all in vain
It’s almost over now
Goodbye
It’s almost over now
Goodbye

It’s time
I release you from this life
Don’t turn your back on paradise

Il ministro delle anime perdute

Il bordo dell’acqua
è dove lei aspetta
Anime perdute che ancora vagano
Dovrebbe morire
Ma lei è bloccata nel non passare dall’altra parte

L’altra parte
è dove lui aspetta
Il suo spirito tende le braccia
Motivato a salvare
Ma lei è troppo spaventata
per prendere la sua mano

Vivere in un mondo senza di te
(annegare nel passato)
è come vivere in nessun mondo
Perciò ora ti chiamo…

Ti ricordi di me?
Ti ho dato la vita
Tu non l’hai voluta prendere
Le tue sofferenze
furono tutte invano
è quasi finita ora
Non voltare le spalle al paradiso

Sentendosi impaurita, lei è pronta
Ad abbandonare tutto
Lei non può sopportare di sentirsi
Come se metà di lei stesse scomparendo

Lui sceglierà l’unica via
Per liberarla dal suo dolore
Prenderà la sua anima ora
La decisione è stata presa

Vivere in un mondo senza amore
(un fardello per la mia anima)
è vivere in un mondo che non vale niente
Perciò ti chiamerò…

Ti ricordi di me? Ti ho dato la vita
Tu non l’hai voluta prendere
Le tue sofferenze furono tutte invano
È quasi finita

Ti ricordi di me? Eri così giovane
Come avrei potuto dirtelo?
Ti ricordi di me? Io sono quello
Che ti ha salvato la vita quella notte

Io ero quello
che non ti avrebbe abbandonato
Persino nella morte
io ero quello
che non ti avrebbe lasciato
Ho usato la mia libertà per proteggerti
e nel contempo dirigerti
Ti ricordi di me questa volta?
Persino nella morte ti ho dato la vita
ti ho dato la vita!

Io volevo meritarmi un posto
Un posto vicino a te
Questa volta quando ho allungato la mia mano
Questa ha raggiunto tutta la strada per il paradiso

Ti ricordi di me?
Ti ho dato la vita
Tu non l’hai voluta prendere
Le tue sofferenze
furono tutte invano
È quasi finita ora
Arrivederci
È quasi finita ora
Arrivederci

È tempo
Ti libero da questa vita
Non volgere le spalle al paradiso

Tags: - 3.392 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .