The obsessive devotion – Epica

The obsessive devotion (La devozione ossessiva) è la traccia che apre dopo l’intro Indigo, il terzo disco degli Epica, The Divine Conspiracy, pubblicato il 7 settembre del 2007.

Formazione Epica (2007)

  • Simone Simons – voce
  • Mark Jansen – chitarra, scream & growl
  • Ad Sluijter – chitarra
  • Yves Huts – basso
  • Ariën Van Weesenbeek – batteria
  • Coen Janssen – tastiere

Traduzione Indigo – Epica

Testo tradotto di Indigo (Jansen, Janssen) degli Epica [Nuclear Blast]

Indigo

Quaestio nostra est aeterna
Ultima requies fons vitae
Sed nos eam novam existimemus

Bisogno

La nostra ricerca è eterna
L’ultimo riposo è sorgente di vita
Una vita che considereremo come nuova

Traduzione The obsessive devotion – Epica

Testo tradotto di The obsessive devotion (Jansen, Sluijter) degli Epica [Nuclear Blast]

The obsessive devotion

Don’t you ever blind me
Don’t be a foolish thief
Am I?
Don’t you ever bring yourself to grief

Don’t you ever blind me
Don’t ever trick my mind
Did I?
Don’t you think that you can lie to me
Did I lie?

Fortuna exprimitur artibus falsis
Et mendacem memorem esse oportet

If he is your moon, I will be your earth
To which you can return, safely or injured.

I feel only misery for myself when I
Look through the eyes of someone else

Don’t you choke and bind me
Don’t be a bleeding heart
Am I?
Fold then walk away or
play your cards
Let us play!

Fortuna exprimitur artibus falsis
Et mendacem memorem esse oportet

If he is your moon, I will be your earth
To which you can return, safely or injured.

I feel only misery for myself when I
Look through the eyes of someone else
I can’t even recognize
the path which has to be
Taken to enter infinity.

Don’t you dare me
I dare you
You don’t care about me
I care about you
Don’t you touch me
Liar

Fortuna exprimitur artibus falsis
Et mendacem memorem esse oportet

I prefer to be unhappy with you,
rather than being depressed without you.
I belong to someone, I’m dedicated to
Nothing lasts forever but you, you do…

I prefer to be a lair just like you
To fulfill my deepest desires
I belong to someone, I’m dedicated to
But all that I desire is you

One thoughtless moment
passes in slow motion
As I lie down, I realise that…
All I wish is to get rid
of this obsessive devotion

Venia ad vitam aeternam
Non mibi, non tibi, sed nobis

Hit me as you can
Beat me as you wish
Liar

Fortuna mutual coniuncti
Per tota saecula futura

I have raised myself for you
But now I regret

Venia ad vitam aeternam

This is the end

La devozione ossessiva

Non mi accecherai
Non sarai un ladro ingannevole
Potrei mai esserlo?
Non ti costringerai mai al dolore

Non mi accecherai
Non ingannerai la mia mente
L’ho mai fatto?
Non pensare di potermi mentire
Ho mai mentito?

Le avversità nascono dalle falsità
E al bugiardo conviene ricordarsene

Se lui sarà la tua luna, io sarò la tua terra
A cui potrai tornare sia salva che ferita

Provo solo pietà per me stessa quando
mi osservo attraverso gli occhi di un altro.

Non mi soffocherai, né legherai
Non fare il tenero
L’ho mai fatto?
Raccogli le tue cose e vai via o
Gioca le tue carte
Giochiamo!

Le avversità nascono dalle falsità
E al bugiardo conviene ricordarsene

Se lui sarà la tua luna, io sarò la tua terra
A cui potrai tornare sia salva che ferita

Provo solo pietà per me stessa quando
Mi osservo attraverso gli occhi di un altro
Non potrei nemmeno riconoscere
Il sentiero da prendere
Per giungere all’infinito

Non sfidarmi
Ti sfido
Non ti importa di me
Mi importa di te
Non toccarmi
Bugiarda

La devozione rimarrà
Quando avrai bisogno di me , io ci sarò

Preferisco essere infelice con te
Piuttosto che essere depresso senza di te
Appartengo a qualcuno cui mi sono dedicato
Niente dura per sempre, ma tu, tu sì

Preferisco essere un bugiardo proprio come te
Per soddisfare i miei più profondi desideri
Appartengo a qualcuno cui sono devoto
Tutto quello che desidero sei te

Un momento sconsiderato
Passa al rallentatore
Mentre mi distendo, comprendo che
Tutto quello che desidero è liberarmi
Da questa devozione ossessiva.

Giungerò alla vita eterna
Non per me, non per te, ma per noi

Colpiscimi come puoi
Picchiami come vuoi
Bugiarda

Uniti da una sorte comune
Per tutti i secoli a venire

Ho cancellato me stesso per te
Ma ora me ne pento

Giungerò alla vita eterna

Questa è la fine.

 

Tags: - 1.186 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .