The one you love to hate – Halford

The one you love to hate (Quello che ami odiare) è la traccia numero sei dell’album d’esordio degli Halford, Resurrection, pubblicato l’8 agosto del 2000. Il brano vede la partecipazione di Bruce Dickinson.

Formazione Halford (2000)

  • Rob Halford – voce
  • Metal Mike Chlasciak – chitarra
  • Patrick Lachman – chitarra
  • Ray Riendeau – basso
  • Bobby Jarzombek – batteria

Traduzione The one you love to hate – Halford

Testo tradotto di The one you love to hate (Halford, Roy Z, Dickinson) degli Halford [Metal-Is Recods]

The one you love to hate

You may not like the future
And we’re not here to preach to you
We’ll take you to the killing floor.

You think you want to know me
You think you want to own me
But I have nothing you can buy.

I can break you
I can raise you
Bring you to your knees
Cause I’m the one you love to hate.

You can’t fool me
You can’t rule me
You only wanna hang around
Cause I’m the one you love to hate.

So come on get a load of this
Something you can’t afford to miss
You’re just a vulture in my veins.

Your nails won’t crucify me
Got money, but you can’t see
Your only future is your past.

I can break you
I can raise you
Bring you to your knees
Cause I’m the one you love to hate.

You can’t fool me
You can’t rule me
You only wanna hang around
Cause I’m the one you love to hate.

I can break you
I can raise you
Bring you to your knees
Cause I’m the one you love to hate.

You can’t fool me
You can’t rule me
You only wanna hang around
Cause I’m the one you love to hate.

Quello che ami odiare

Potrebbe non piacerti il futuro
E non siamo qui per farti le prediche
Ti porterò nella camera da letto

Pensi di voler conoscermi
Pensi di volere possedermi
Ma non ho niente che tu possa comprare.

Posso spezzarti
Posso farti alzare
Portarti in ginocchio
Perché io sono quello che tu ami odiare

Non mi puoi ingannare
Non mi puoi comandare
Hai solo voglia di restare ad aspettare
Perché io sono quello che tu ami odiare

Quindi vieni a prenderti un sacco di questo
Qualcosa che non puoi permetterti di perdere
Tu sei solo un avvoltoio nelle mie vene

I tuoi occhi non mi crocifiggeranno
Hai i soldi, ma non riesci a capire
che il tuo unico futuro è il tuo passato

Posso spezzarti
Posso farti alzare
Portarti in ginocchio
Perché io sono quello che tu ami odiare

Non mi puoi ingannare
Non mi puoi comandare
Hai solo voglia di restare ad aspettare
Perché io sono quello che tu ami odiare

Posso spezzarti
Posso farti alzare
Portarti in ginocchio
Perché io sono quello che tu ami odiare

Non mi puoi ingannare
Non mi puoi comandare
Hai solo voglia di restare ad aspettare
Perché io sono quello che tu ami odiare

Tags: - 103 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .