The only one – Evanescence

The only one (L’unico) è la traccia numero dieci del secondo album degli Evanescence, The Open Door, pubblicato il 29 settembre del 2006.

Formazione Evanescence (2006)

  • Amy Lee – voce, pianoforte
  • Terry Balsamo – chitarra
  • John LeCompt – chitarra
  • Will Boyd – basso
  • Rocky Gray – batteria

Traduzione The only one – Evanescence

Testo tradotto di The only one (Lee, Balsamo) degli Evanescence [Wind-Up]

The only one

You know you’re not the only one
When they all come crashing down, midflight,
You know you’re not the only one.
When they’re so alone
they find a back door out of life.
You know you’re not the only one.

We’re all grieving,
Lost and bleeding.

All our lives,
We’ve been waiting
For someone to call our leader.
All your lies,
I’m not believing.
Heaven shine a light down on me.

So afraid to open your eyes, hypnotized.
You know you’re not the only one
Never understood this life.
And you’re right, I don’t deserve
But you know I’m not the only one.

We’re all grieving,
Lost and bleeding.

All our lives,
We’ve been waiting
For someone to call our leader.
All your lies,
I’m not believing.
Heaven shine a light down on me.

Don’t look down,
Don’t look into the eyes
of the world beneath you.
Don’t look down,
you’ll fall down,
You’ll become their sacrifice.

Right or wrong.
Can’t hold
onto the fear that I’m lost without you.
If I can’t feel, I’m not mine,
I’m not real.

All our lives,
We’ve been waiting
For someone to call our leader.
All your lies,
I’m not believing,
Heaven shine a light down on me.

L’unico

Sai che non sei l’unico
Quando tutti si schiantano mentre volano
Sai che non sei l’unico
Quando sono così soli
Trovano una porta sul retro della vita
Sai che non sei l’unico

Tutti soffriamo
Persi e sanguinanti

Per tutta la nostra vita
abbiamo aspettato
Qualcuno da chiamare nostro capo
Non credo
a tutte le tue bugie
Paradiso fa’ splendere una luce su di me

Così spaventato di aprire gli occhi, ipnotizzato
Sai che non sei l’unico
Non ho mai capito questa vita
E hai ragione non la merito
Ma sai che non sono l’unica

Tutti soffriamo
Persi e sanguinanti

Per tutta la nostra vita
abbiamo aspettato
Qualcuno da chiamare nostro capo
Non credo
a tutte le tue bugie
Paradiso fa’ splendere una luce su di me

Non guardare giù
Non guardare negli occhi
Del mondo sotto di te
Non guardare giù
Cadrai
Diventerai il loro sacrificio

Giusto o sbagliato,
non puoi aggrapparti
Alla paura che io sia persa senza te
Se non posso sentire, io non sono mia
Non sono reale

Per tutta la nostra vita
abbiamo aspettato
Qualcuno da chiamare nostro capo
Non credo
a tutte le tue bugie
Paradiso fa’ splendere una luce su di me

Tags: - 494 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .