The open breach – Elvenking

The open breach (La breccia aperta) è una bonus track della versione giapponese del quarto album degli Elvenking, The Scythe, pubblicato il 14 settembre del 2007.

Formazione Elvenking (2007)

  • Damna – voce
  • Aydan – chitarra
  • Gorlan – basso
  • Zender – batteria
  • Elyghen – tastiere, violino

Traduzione The open breach – Elvenking

Testo tradotto di The open breach degli Elvenking [AFM]

The open breach

I understand the weight of your words
Some may fade away
And some will last
And they dig
Haunting my peace of mind
You might become my fallen idol
A God repressed by a man
Now atheist and grey
What I’ve found is just unreality

Unwilling to comply with what you say
A stroke with iron hands
Alone I stand

And what I heard that night
That crucifixion
It stole my breath and got me beat

Died again that very day
I left without a trace
On the edge that separates the sanity
From what’s beyond
And died again that very day
I left again without a trace
An open breach
A leak that is bleeding desire
An open breach
A man with a thorn in his hands

Could curtains fall
On both our thin eyes?
Staring at the shade
That darkened that night
And a fear started to grow inside
I might become a wandering raven
I know the tears that flow
And the meanings inside
Reading signs
Playing the strings of fate

Unwilling to comply with what you say
A stroke with iron hands
Alone I stand

And what I heard that night
That crucifixion
It stole my breath and got me beat

Died again that very day
I left without a trace
On the edge that separates the sanity
From what’s beyond
And died again that very day
I left again without a trace
An open breach
A leak that is bleeding desire
An open breach
A man with a thorn in his hands

Died again that very day
I left without a trace
On the edge that separates the sanity
From what’s beyond
And died again that very day
I left again without a trace
An open breach
A leak that is bleeding desire
An open breach
A man with a thorn in his hands

La breccia aperta

Capisco il peso delle tue parole
Alcune possono svarire
E alcune dureranno
E scavano
Perseguitando la mia pace della mente
Potresti diventare il mio idolo caduto
Un Dio represso da un uomo
Ora ateo e grigio
Ciò che ho trovato è soltanto irrealtà

Riluttante a rispettare ciò che dici
Un tratto con mani di ferro
Solo, resisto

E ciò che ho udito quella notte
Quella crocifissione
Ha rubato il mio respiro e mi ha vinto

Morto ancora proprio quel giorno
Me ne sono andato senza lasciar traccia
Sul bordo che separa la sanità mentale
Da ciò ch’è oltre
E morto ancora proprio quel giorno
Me ne sono andato senza lasciar traccia
Una breccia aperta
Una fessura che sanguina desiderio
Una breccia aperta
Un uomo con una spina nelle sue mani

Potrebbe calare il sipario
Su entrambi i nostri occhi sottili?
Fissando l’ombra
Che si oscurò quella notte
E una paura che iniziò a crescere dentro
Potrei diventare un corvo errante
Conosco le lacrime che scorrono
E i significati all’interno
Leggendo segni
Suonando le corde del destino

Riluttante a rispettare ciò che dici
Un tratto con mani di ferro
Solo, resisto

E ciò che ho udito quella notte
Quella crocifissione
Ha rubato il mio respiro e mi ha vinto

Morto ancora proprio quel giorno
Me ne sono andato senza lasciar traccia
Sul bordo che separa la sanità mentale
Da ciò ch’è oltre
E morto ancora proprio quel giorno
Me ne sono andato senza lasciar traccia
Una breccia aperta
Una fessura che sanguina desiderio
Una breccia aperta
Un uomo con una spina nelle sue mani

Morto ancora proprio quel giorno
Me ne sono andato senza lasciar traccia
Sul bordo che separa la sanità mentale
Da ciò ch’è oltre
E morto ancora proprio quel giorno
Me ne sono andato senza lasciar traccia
Una breccia aperta
Una fessura che sanguina desiderio
Una breccia aperta
Un uomo con una spina nelle sue mani

* traduzione inviata da Music-Freak11

Tags: - 60 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .