The pale king – Testament

The pale king (Il re pallido) è la traccia numero due dell’undicesimo album dei Testament, Brotherhood of the Snake, pubblicato il 28 ottobre del 2016. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Testament (2016)

  • Chuck Billy – voce
  • Eric Peterson – chitarra
  • Alex Skolnick – chitarra
  • Steve DiGiorgio – basso
  • Gene Hoglan – batteria

Traduzione The pale king – Testament

Testo tradotto di The pale king (Billy, Peterson) dei Testament [Nuclear Blast]

The pale king

I was awakened by the howling of the dog
Or perhaps a wolf
Summoned by the voices
who are shouting in my ear
The pale king comes from afar

Before the time, who will decide
I’ve lived to see one thousand moons
I am weak, I am ill
I am old with a taste for the kill

All that I’ve seen
in the years that I possess
The faces I don’t recognize
Summoning the ancients
with the evil that awaits
Reading from the book of the dead

Zone of the Gods, below the sea
I’ve traveled amongst the stars
I am life, I am Death
I control the gates of this world

The pale kings reign, condemns this world
Their doing time till the end of there lives

Falling, travailing through out this world
Falling, fallen from the skies
Taken from the prophecy
as they control your mind
The pale kings hold your fate

One hundred thousand years and counting
One hundred thousand million more to go
Throughout his life he keeps on searching
The pale king makes this world his own

And the seals of these are written herein
Yet others I must take with me
The spirit of Daemon no longer known
Anu have mercy on my soul

Il re pallido

Mi svegliò l’ululato del cane
O forse un lupo
Convocato dalle voci
che urlano nelle mie orecchie
Il re pallido viene da lontano

Prima del tempo, chi deciderà
Ho vissuto per vedere un migliaio di lune
sono debole, sono malato
Sono vecchio con il gusto per uccidere

Tutto quello che ho visto
negli anni che ho dominato
I volti che non riconosco
Evocando gli antichi
con il male che attende
la lettura dal libro dei morti

La zona degli dei, sotto il mare
Ho viaggiato tra le stelle
Sono la vita, sono la morte
Io controllo le porte di questo mondo

Il re pallido regna, condanna questo mondo
La loro condanna fino alla fine delle loro vite

Cadendo, un calvario attraverso questo mondo
Cadendo, cadendo dal cielo
Tratto dalla profezia
mentre controllano la tua mente
Il re pallido stringe il tuo destino

Centomila anni che sono passati
Centomila milioni ancora da passare
Per tutta la vita egli continua a ricercare
Il re pallido fa suo questo mondo

E i sigilli di questo sono stati scritti qui
Eppure altri devo portarne con me
Lo spirito del demone non più conosciuto
Anu abbia pietà della mia anima

Tags:, - 176 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .