The quest – Ten

The quest (La ricerca) è la traccia numero dodici del secondo album degli Ten, The name of the rose, pubblicato nel 1996.

Formazione Ten (1996)

  • Gary Hughes – voce
  • Vinny Burns – chitarra
  • Shelly – basso
  • Greg Morgan – batteria
  • Ged Rylands – tastiere

Traduzione The quest – Ten

Testo tradotto di The quest (Hughes) dei Ten [Now & Then Records]

The quest

A Legendary knight,
A solitary quest
Guides him through the endless mist
Of time that has no end.
For she’s shining, like a beacon ,
In his mind,as time again…
He’s haunted by the one
Whose name is life.

For her eyes, the bluest sapphires,
Can turn a man to stone…
Her lips can shame
the reddest rose…
Her hair, the purest gold
It falls cascading flawlessly
On skin, as white as snow.
For her he’ll search
The barren wastes of time.

He turns a page in history,
Playing from the score
Of a lover’s
staveless symphony;
To the one he adores.
He sails the seas of mystery
And her flag
is on the mast.
In his dreams she is first and last,
She’s his future, she’s….his past!

Beyond the icy wastelands
The seas of fire and flame,
He came upon a castle wall
Great towers and palasade,
As he knew his
quest was over,
As she held him in her gaze.
For this, love would set
The battlements ablaze.

Across the plains of mystery,
Scripted as he goes.
Love sustains the infamy
Time only knows,
Takes the task within his grasp,
When the die is cast.
Only now she is first and last,
She’s his future, she’s….his past!

She led to her chamber,
She pulled him to her skin,
She wrapped herself around him
And her cries were deafening.
She realized that there could be
No other only him
For at last someone had touched
What lies within

He turns a page in history,
Playing from the score
Of a lover’s
staveless symphony;
To the one he adores.
He sails the seas of mystery
And her flag
is on the mast.
In his dreams she is first and last,
She’s his future, she’s….his past!

He turns a page in history,
Playing from the score
Of a lover’s
staveless symphony;
To the one he adores.
He sails the seas of mystery
And her flag
is on the mast.
In his dreams she is first and last,
She’s his future, she’s….his past!

In a castle on a mountain,
He looks upon her face;
And every day is everything
Inside her soft embrace.
Through their hourglass infinity,
As time slips through his hands
He will lose her
Till the final grain of sand.

La ricerca

Un mitico cavaliere
Una sacra e solitaria ricerca
Lo conduce attraverso la nebbia interminabile
Di questo periodo
che non ha fine.
Perchè lei sta brillando, come un faro nella notte,
Nella sua testa, come ha già fatto più volte….
Lui è tormentato dalla sola
Il cui nome vale per tutta la vita.

A causa dei suoi occhi, due zaffiri azzurri,
Lei potrebbe trasformare un uomo in pietra
Le sue labbra potrebbero intimidire
le rose più rosse…
I suoi capelli, paragonati all’oro più puro
Che cola a cascata senza impedimenti
Sulla pelle, candida come la neve.
A causa sua, lui cercherà
Negli attimi sterili e persi del tempo.

Lui volta pagina,
Allietato dalla partitura
Di una sinfonia senza pentagrammi,
composta dalla sua amante;
Per questo lui l’adora.
Egli naviga per i mari del mistero
E la sua bandiera sventola
sulla cima dell’albero maestro.
Nei suoi sogni, lei è la prima e l’ultima
Lei è il suo futuro, lei….il suo passato!

Al di là dei territori desolati e coperti dal ghiaccio
E dei mari del fuoco e delle fiamme,
Egli giunse alle mura di una fortezza,
Torri imponenti e palazzate;
A quel punto egli sentì che
la sua ricerca era conclusa,
A quel punto lei lo catturò con il suo sguardo.
Per questo motivo, l’amore dovrebbe dare
I merli alle fiamme.

Attraverso i piani del destino,
Era già stato scritto che lui sarebbe arrivato.
L’amore sopporta l’infamia,
Solo il tempo lo sa,
Prende il compito alla sua portata,
Quan il dado è tratto.
Oa solo lei è la prima e l’ultima,
Lei è il suo futuro, lei… il suo passato!

Lei lo ha condotto alla sua camera,
Lei lo ha avvicinato alla sua pelle,
Lo coprì con tutta se stessa
E le sue lacrime erano insopportabili.
Lei realizzò che non ci sarebbe stato
Nessun’altro al di fuori di lui.
Perchè finalmente qualcuno aveva raggiunto
Ciò che giace nel suo cuore.

Lui volta pagina,
Allietato dalla partitura
Di una sinfonia senza pentagrammi,
composta dalla sua amante;
Per questo lui l’adora.
Egli naviga per i mari del mistero
E la sua bandiera sventola
sulla cima dell’albero maestro.
Nei suoi sogni, lei è la prima e l’ultima
Lei è il suo futuro, lei….il suo passato!

Lui volta pagina,
Allietato dalla partitura
Di una sinfonia senza pentagrammi,
composta dalla sua amante;
Per questo lui l’adora.
Egli naviga per i mari del mistero
E la sua bandiera sventola
sulla cima dell’albero maestro.
Nei suoi sogni, lei è la prima e l’ultima
Lei è il suo futuro, lei….il suo passato!

Nella fortezza tra le montagne,
Lui pose i suoi occhi sul suo viso;
E ogni giorno è tutto
Se passato cullato dal suo soffice abbraccio.
Attraverso la loro infinita clessidra biologica,
Mentre il tempo scivola dalle sue mani,
Lui la perderà
All’ultimo granello di sabbia.

* traduzione inviata da Francesca

Tags: - 42 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .