The rumor – Savatage

The rumor (La voce) è la traccia numero sette del dodicesimo album dei Savatage, Poets and Madmen, pubblicato il 3 aprile del 2001.

Formazione Savatage (2001)

  • Jon Oliva – voce, tastiere
  • Chris Caffery – chitarra
  • Johnny Lee Middleton – basso
  • Jeff Plate – batteria

Traduzione The rumor – Savatage

Testo tradotto di The rumor (Caffery, Oliva, O’Neill) dei Savatage [SPV]

The rumor

Jesus
What’s the reason
For these scars that will never heal
Hearts that no longer feel
Eyes that can no longer see

Jesus
What’s the reason
For this child that will not survive
With all her dreams inside
Could she mean nothing to thee

And Jesus please
tell me if you can recall
Just where you were
when this sparrow did fall

Jesus
What’s the reason
Every tear isn’t weighed the same
Could you have died in vain
If we have short memories

And Jesus would you then
come down from your cross
Return every nail
and say we are lost

And in the dark we seek
your silent company
For each hope that arrives
and fades from memory
Still after all this time
our loss you won’t concede
For in the dead of night the rumor is
Your hands they still bleed
Still bleed
Still bleed
Still bleed

Jesus
It would seem then
That somehow you still trust
You have more faith than us
Perhaps that is how it should be

La voce

Gesù
Qual è il motivo
Di queste cicatrici che non guariranno mai
Membra che non sentiranno mai più
Occhi che non possono più vedere

Gesù
Qual è il motivo
Per cui questa bambina non sopravvivrà
Con tutti I suoi sogni
Non significa nulla per te?

E Gesù ti prego
dimmi se puoi ricordare
Dov’eri proprio nel momento
in cui la tua pecorella si perdeva?

Gesù
Qual è il motivo
Ogni lacrima non ha lo stesso peso?
Sei forse morto invano
Se abbiamo la memoria così corta

E Gesù se potessi rivivere
scenderesti ancora dalla croce
Ci ridaresti indietro tutti i chiodi
dicendo che non c’è speranza per noi?

E nel buio vediamo
La tua silenziosa compagnia
Di ogni speranza che ci raggiunge
E svanisce dalla memoria
E dopo tutto questo tempo,
la nostra perdita che non vuoi ammettere
Perché nel mezzo della notte
Si dice che le tue mani
Sanguinino ancora
Sanguinino ancora
Sanguinino ancora

Gesù
A me sembra
Che in qualche modo tu ti fidi ancora di noi
E hai ancora fede in noi
E forse è giusto che sia così

Tags: - 141 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .