The sentinel – Judas Priest

The sentinel (La sentinella) è la traccia numero quattro del nono album dei Judas Priest, Defenders of the Faith, pubblicato il 4 gennaio del 1984.

Formazione Judas Priest (1984)

  • Rob Halford – voce
  • Glenn Tipton – chitarra
  • K.K. Downing – chitarra
  • Ian Hill – basso
  • Dave Holland – batteria

Traduzione The sentinel – Judas Priest

Testo tradotto di The sentinel Tipton, Halford, Downing) dei Judas Priest [Columbia]

The sentinel

Along deserted avenues
Steam begins to rise
The figures primed and ready
Prepared for quick surprise
HÈs watchin’ for a sign
His life is on the line

Sworn to avenge
Condemn to hell
Tempt not the blade
All fear the Sentinel

Dogs whine in the alleys
Smoke is on the wind
From deep inside its empty shell
A cathedral bell begins
Reading out its toll
A storm begins to grow

Sworn to avenge
Condemn to hell
Tempt not the blade
All fear the Sentinel

Amidst the upturned burned-out cars
The challengers await
And in their fists clutch iron bars
With which to seal his fate
Across his chest is scabbards rest
The rows of glowing knives
Whose razor points in challenged tests
Have finished many lives

Now facing one another
The stand-off eats at time
Then all at once a silence falls
As the bell ceases its chime
Upon this sign the challengers
With shrieks and cries rush forth
The knives fly out like bullets
Upon their deadly course
Screams of pain and agony
Rent the silent air
Amidst the dying bodies
Blood runs everywhere
The figure stands expressionless
Impassive and alone
Unmoved by this victory
And the seeds of death his sown

Sworn to avenge
Condemn to hell
Tempt not the blade
All fear the Sentinel

La sentinella

Lungo viali deserti
Inizia a salire il vapore
Le figure si stanno avvicinando
Preparato ad affrontare una sorpresa
Egli sta cercando un segno
È in gioco la sua vita

Giurato alla vendetta
Condannato all’inferno
Non provocate la lama
Tutti temono la sentinella

I cani ululano nei vicoli
Il fumo vola nel vento
Dal profondo della sua vuota corazza
Una campana di cattedrale inizia a muoversi
Ed emana un battito potente
Una tempesta inizia a crescere

Giurato alla vendetta
Condannato all’inferno
Non tentate la lama
Tutti temono la sentinella

Tra le brucianti macchine rovesciate
Gli sfidanti lo aspettano
Tenendo in mano sbarre di ferro
Con cui vogliono sigillare il suo destino
Nelle fodere sul suo petto riposano
I manici dei coltelli da tiro
Le cui lame, puntate con precisione,
Hanno messo fine a molte vite

Adesso ne affronta un’altro
Lo scontro sembra sospeso nel tempo
Poi improvvisamente cala il silenzio
Mentre la campana smette di risuonare
A questo segno gli sfidanti
Scappano urlando e gridando
I coltelli volano come proiettili
E li inseguono per ucciderli
Urla di dolore ed agonia
Lacerano l’aria silenziosa
Tra i corpi morenti
Il sangue scorre ovunque
Le figura sta in mezzo a loro, inespressiva,
Impassibile e sola
Indifferente a questa vittoria
Ha seminato il seme della morte

Giurato alla vendetta
Condannato all’inferno
Non tentate la lama
Tutti temono la sentinella

Tags: - 2.173 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .