The shining – Black Sabbath

The shining (Lo splendore) è la traccia che apre il tredicesimo album dei Black Sabbath, The Eternal Idol, pubblicato il primo novembre del 1987.

Formazione Black Sabbath (1987)

  • Tony Martin – voce
  • Tony Iommi – chitarra
  • Bob Daisley – basso
  • Eric Singer – batteria
  • Geoff Nicholls – tastiere

Traduzione The shining – Black Sabbath

Testo tradotto di The shining (Iommi) dei Black Sabbath [Vertigo]

The shining

There’s a man who sees
all there is to see
What the future holds for all
As the days grow dark,
was his sole and final warning
Beware of the one with invisible friends
They will steal into your mind
And all too soon, the signs begin to show

Rise up to the shining
Live long live now
Rise up to the shining
Don’t be blind by fools again

As the page is turned and the story’s told
From the visions he had seen
The house on the hill
with the haunting eyes that call
No one left when madness came out
To play its game
If you stay too long,
you’ll finally go insane

Rise up to the shining
Live long live now
Rise up to the shining
Don’t be blind by fools again

Bells will take their toll
On your way
There’s no way
we’re born to shine
Before our time,
all your life, you’re
On your own
Lonely road
Lost in a time
Let the light lead your way
To the golden throne
It’s the only way

Rise up to the shining
Live long live now
Rise up to the shining
Don’t be blind by fools again
Rise up to the shining
Love long live now

Oh rise up, to the shining
Wise up they’re gonna steal your mind
Rise up, the house is gonna haunt you
No one laughed, no one cried
You stayed too long
You’re finally gonna stay

Lo splendore

C’è un uomo che vede
tutto ciò che c’è da vedere
che cosa riserva a tutti il futuro
mentre i giorni diventavano più oscuri
ci fu il suo unico e ultimo avvertimento
Attenzione a quello con gli amici invisibili
Ruberanno nella tua mente
e troppo presto, i segni si riveleranno

Levati in alto verso lo splendore
Vivi, vivi a lungo ora
Levati in alto verso lo splendore
Non essere di nuovo accecato dagli idioti

Mentre si girano le pagine
e la storia è raccontata
La casa sulla collina
con gli occhi ammalianti che chiamano
Nessuno resta quando esce la follia
a fare il suo gioco
Se resti troppo a lungo
alla fine impazzirai

Levati in alto verso lo splendore
Vivi, vivi a lungo ora
Levati in alto verso lo splendore
Non essere di nuovo accecato dagli idioti

Le campane emetteranno il loro rintocco
sul tuo cammino
Non c’è scampo,
siamo nati per splendere
Prima del nostro tempo,
tutta la tua vita, tu sei
da solo
Strada solitaria
Perduta nel tempo
Lascia che la luce guidi il tuo cammino
verso il trono d’oro
E’ l’unico modo

Levati in alto verso lo splendore
Vivi, vivi a lungo ora
Levati in alto verso lo splendore
Non essere di nuovo accecato dagli idioti
Levati in alto verso lo splendore
Vivi, vivi a lungo ora

Levati in alto verso lo splendore
Rendi noto che loro ti sottrarranno la mente
Levati in alto, l’abitazione ti perseguiterà
Nessun pianto, nessun lamento
Sei rimasto troppo a lungo
Resterai definitivamente

Tags: - 516 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .