The Unforgiven – Metallica

The unforgiven (L’imperdonato) è la traccia numero quattro ed il secondo singolo dell’omonimo quinto album dei Metallica conosciuto anche come Black Album uscito il 13 agosto 1991.

Formazione dei Metallica (1991)

  • James Hetfield – voce, chitarra
  • Kirk Hammett – chitarra
  • Jason Newsted – basso
  • Lars Ulrich – batteria

Traduzione The unforgiven – Metallica

Testo tradotto di The unforgiven (Hetfield, Ulrich, Hammett) dei Metallica [Elektra]

The unforgiven

New blood joins this earth
And quikly he’s subdued
Through constant pained disgrace
The young boy learns their rules

With time the child draws in
This whipping boy done wrong
Deprived of all his thoughts
The young man struggles on
and on he’s known
A vow unto his own
That never from this day
His will they’ll take away

What I’ve felt
What I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never be
Never see
Won’t see what might have been

What I’ve felt
What I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never free
Never me
So I dub thee unforgiven

They dedicate their lives
To running all of his
He tries to please them all
This bitter man he is
Throughout his life the same
He’s battled constantly
This fight he cannot win
A tired man they see
no longer cares
The old man then prepares
To die regretfully
That old man here is me

What I’ve felt
What I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never be
Never see
Won’t see what might have been

What I’ve felt
What I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never free
Never me
So I dub the unforgiven

You labeled me
I’ll label you
So I dub the unforgiven

L’imperdonato

Sangue fresco si unisce a questa terra
E rapidamente viene sottomesso
Attraverso la costante e gravosa disgrazia
Il giovane ragazzo impara le loro regole

Con il tempo il bambino viene coinvolto
Questo ragazzo frustato sbagliò
Privato di ogni suo pensiero
Il giovane continua a lottare,
è risaputo
Un giuramento a se stesso
Che mai più da ora
Gli toglieranno la volontà

Quello che ho provato
Quello che ho conosciuto
Mai trasparso in ciò che ho mostrato
Mai stato
Mai visto
Non vedrò quello che sarebbe potuto essere

Quello che ho provato
Quello che ho conosciuto
Mai trasparso in ciò che ho mostrato
Mai libero
Mai me stesso
Perciò ti definisco l’imperdonato

Dedicano le loro vite
Alla gestione della sua
Cerca di piacere a tutti
Questo uomo amareggiato
Per tutta la sua vita è stato lo stesso
Ha lottato continuamente
Questa battaglia che non può vincere
Un uomo stanco che vedono
non si preoccupa più
Il vecchio allora si prepara
A morire pieno di rimpianti
Quel vecchio sono io

Quello che ho provato
Quello che ho conosciuto
Mai trasparso in ciò che ho mostrato
Mai stato
Mai visto
Non vedrò quello che sarebbe potuto essere

Quello che ho sentito
Quello che ho conosciuto
Mai trasparso in ciò che ho mostrato
Mai libero
Mai me stesso
Perciò ti definisco l’imperdonato

Tu mi hai etichettato
Io etichetterò te
Così ti definisco l’imperdonato

Tags: - 13.437 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .