The wheelchair – King Diamond

The wheelchair (La sedia a rotelle) è la traccia numero nove del decimo album di King Diamond, Abigail II: The Revenge, pubblicato il 29 gennaio del 2002.

Formazione King Diamond (2002)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra
  • Mike Wead – chitarra
  • Hal Patino – basso
  • Matt Thompson – batteria

Traduzione The wheelchair – King Diamond

Testo tradotto di The wheelchair (Diamond) di King Diamond [Metal Blade]

The wheelchair

[A:] “What you did to my mother,
trying to kill me inside of her
Miriam she died alright, but I’m still alive
I was the sister of your father’s in another life
The father you never knew,
who saved me years ago

And now I’m looking at his son
A man and his wheelchair,
living in the past
No room for life, only the dark

I was so close to the end…
I will never forget the coffin and nails
But little Abigail is back again
So young and beautiful,
while you are living in the past
A past so dark, there is no room for life itself
And all I see when I’m looking at you
Is where EVIL always LIVED and ruled

You almost killed me…
and now you must pay
A man and his wheelchair,
living in the past
No room for life, only the dark

Do you even know who the Hell it is
You are keeping in the crypt? …Do you?”
Fear and twisted hate,
then the feeling of being betrayed
Overwhelmed him…
[A:] “That child is part of ME”

He had to get up,
get up and out of the wheelchair
But without his cane,
Oh he didn’t stand a chance
The cane was in her hand,
she used it to push him back
Push him in the chest,
she was ready for attack
Then a quick blow to his wrist,
four five across his back
One last one hit him in the neck
[A:] “I can’t believe you’re still alive
My God”, she screamed,
“I’ll teach you how to die
This should light up
your worthless little life
Open up your eyes”
Then she lit the torch

His eyes were burning pain,
she wanted to hear him scream
And this was not a dream
Abigail was out of control
She was laughing at his every scream
This was no more the clean revenge
it should have been

Abigail was feeling like the ruler of Hell
The joy of causing pain
The wheelchair was really on fire
In the middle of dying.
Jonathan’s charred body was
Falling down

La sedia a rotelle

[A:] “Cosa hai fatto a mia madre,
cercando di uccidermi dentro di lei
Miriam è morta, va bene, ma io sono ancora viva
Era la sorella di tuo padre in un’altra vita
Il padre non hai mai conosciuto,
che mi ha salvato anni fa

Ed ora sto guardando suo figlio
Un uomo e e la sua sedia a rotelle,
che vive nel passato
Non c’è spazio per la vita, solo il buio

Ero così vicina alla fine…
Non dimenticherò la bara e i chiodi
Ma la piccola Abigail è tornata di nuovo
così giovane e bella
mentre tu vivi nel passato
Un passato buio, non c’è posto per la vita
e tutto ciò che vedo quando ti guardo
È dove il male ha sempre vissuto e governato

Mi hai quasi ucciso…
e adesso devi pagare
Un uomo e e la sua sedia a rotelle,
che vive nel passato
Non c’è spazio per la vita, solo il buio

Non sai nemmeno cosa diavolo è
Lo stai tenendo nella cripta?… Si?
Paura e odio contorto,
poi la sensazione di essere tradito
lo travolge…
[A:] “Quel bimbo è parte di ME”

Doveva alzarsi
Alzarsi da quella carozzina
Ma senza il suo bastone
non aveva alcuna possibilità
Il bastone era nella sua mano
lei lo usò per spingerlo indietro
Lo spinse nel petto
lei era pronta per attaccare
poi un rapido colpo al polso
quattro, cinque sulla sua schiena
l’ultimo lo colpì sul collo
[A:] “Non posso credere che sei ancora vivo
Mio Dio” urlava lei
“Ti insegnerò come morire
Questo dovrebbe illuminare
la tua inutile piccola vita
Apri gli occhi”
Poi lei accese la torcia

I suoi occhi ardevano di dolore
Lei voleva sentirlo urlare
E questo non era un sogno
Abigail era fuori controllo
Lei rideva ad ogni suo grido
Questa non era pià la vendetta pulita
che avrebbe dovuto essere

Abigail si sentiva come il sovrano dell’Inferno
La gioia del dolore causato
La sedia a rotelle era davvero in fiamme
Ormai mezzo morto
Il corpo carbonizzato di Jonathan
stava cadendo giù

Tags: - 36 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .