The wilde flowers – Opeth

The wilde flowers (I fiori di Wilde) è la traccia numero tre del dodicesimo album degli Opeth, 23, pubblicato il 30 settembre del 2016.

Formazione Opeth (2016)

  • Mikael Åkerfeldt – voce, chitarra
  • Fredrik Åkesson – chitarra
  • Martin Mendez – basso
  • Martin Axenrot – batteria
  • Joakim Svalberg – tastiere

Traduzione The wilde flowers – Opeth

Testo tradotto di The wilde flowers degli Opeth [Nuclear Blast]

The wilde flowers

Sun hangs high, I turn away
Failure underground
Heart is sick and fever is high
Waiting for a sound

Like a trail of insects to me
I watch them from afar
Feeding, breeding, scheming
Tell me I am wrong

Hiding from discovery
Staring down into the ground
Had they seen the poison in me
A tide of spite would be found

Moving faster lingering gaze
Feasting on my sanity
A grain of sand against endless waves
A wish for the slaughter of conformity

Blinding light as the flames grow higher
Searing skin on a funeral pyre
Blinding light as the flames grow higher
Searing skin on a funeral pyre

Inside me sleeps a violence
waiting to be freed

Blinding light as the flames grow higher
Searing skin on a funeral pyre
Blinding light as the flames grow higher
Searing skin on a funeral pyre

Blinding light and the flames grow higher
Searing skin on a funeral pyre
Should I speak and they’ll call me a liar
I’ll retreat to my funeral pyre

My sanctuary, a thousand centuries
I’m not waiting, I’m tired of waiting
I’m not waiting, I’m tired of waiting
I’m not waiting, I’m tired of waiting
I’m not waiting

I fiori di Wilde

Il sole brilla alto, volto le spalle
Fallimento sotterraneo
Il cuore è malato e la febbre è alta
In attesa di un suono

Come una scia di insetti verso me
Li guardo da lontano
Alimentazione, allevamento, intrighi
dimmi che ho torto

Nascondendosi dalla scoperta
Fissando il terreno
Se avessero visto il veleno in me
Si sarebbe trovata una marea di cattiveria

Spostare lo sguardo persistente più veloce
Banchettando con la mia sanità mentale
Un granello di sabbia contro onde infinite
Un augurio per la macellazione della conformità

Luce accecante mentre le fiamme crescono
Pelle ustionata su una pira funebre
Luce accecante mentre le fiamme crescono
Pelle ustionata su una pira funebre

Dentro di me dorme una violenza
che attende di essere liberata

Luce accecante mentre le fiamme crescono
Pelle ustionata su una pira funebre
Luce accecante mentre le fiamme crescono
Pelle ustionata su una pira funebre

Luce accecante mentre le fiamme crescono
Pelle ustionata su una pira funebre
Dovrei parlare e mi chiameranno bugiardo
Mi ritirerò verso la mia pira funebre

Il mio santuario, un migliaio di secoli
Non sto aspettando, sono stanco di aspettare
Non sto aspettando, sono stanco di aspettare
Non sto aspettando, sono stanco di aspettare
Non sto aspettando

Tags: - 171 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .