The winter wake – Elvenking

The winter wake (Il risveglio dell’inverno) è la traccia numero tre e quella che da il nome al terzo album degli Elvenking, pubblicato il 27 gennaio del 2006.

Formazione Elvenking (2006)

  • Damnagoras – voce
  • Aydan – chitarra
  • Gorlan – basso
  • Zender – batteria
  • Elyghen – violino, tastiere

Traduzione The winter wake – Elvenking

Testo tradotto di The winter wake (Aydan) degli Elvenking [AFM]

The winter wake

As the lights are growing dim
Freezing cold,
slowly is fading in
Another Winter night
will hold this wicked soul
I will wait for the new Sun to rise
Blind in darkness, witness my demise
Another Winter night is so long…

The lands are dressed in the purest white
Pure as I was and I am no more

The ones of you who are free of guilt
Wound me with your stones and then step in
Buried in the whitest snow
I will suddenly awake
The winter wake

As the steps are leaving trails
Of the side of me I hate
This is the Night
when I will face all my disgrace
Cover me, cover all that I see
A little light flake
for your heart and the sea
A single flake for all the good ones…

The lands are dressed in the purest white
Pure as I was and I am no more

The ones of you who are free of guilt
Wound me with your stones and then step in
Buried in the whitest snow
I will suddenly awake
The winter wake

The ones of you who are free of guilt
Wound me with your stones and then step in
Buried in the whitest snow
I will suddenly awake

I spent my time gazing at the stars
As silently it snows inside my heart
Someone said that life brings and then takes
The winter wake

Il risveglio dell’inverno

Mentre le luci diventano sfocate
Un freddo gelido,
sta lentamente strisciando dentro
Un’altra notte d’Inverno
stringerà quest’anima nefasta
Aspetterò che il nuovo Sole sorga
Cieco nell’oscurità, assisto al mio decesso
Un’altra notte d’Inverno è così lunga…

Le terre sono vestite del più puro dei bianchi
Puro com’ero e non sono più

Voi tutti che siete liberi dal peccato
Feritemi con le vostre piede e poi venite avanti
Sepolto sotto la neve più bianca
mi sveglierò all’improvviso
Il Risveglio dell’Inverno

Mentre i passi stanno lasciando le orme
Di questa parte di me che io odio
Questa è la Notte
in cui affronterò tutto il mio disonore
Coprimi, copri tutto ciò che vedo
Un piccolo fiocco leggero
per il tuo cuore e il mare
Un singolo fiocco per tutti i buoni…

Le terre sono vestite del più puro dei bianchi
Puro com’ero e non sono più

Voi tutti che siete liberi dal peccato
Feritemi con le vostre piede e poi venite avanti
Sepolto sotto la neve più bianca
mi sveglierò all’improvviso
Il Risveglio dell’Inverno

Voi tutti che siete liberi dal peccato
Feritemi con le vostre piede e poi venite Avanti
Sepolto sotto la neve più bianca
mi sveglierò all’improvviso

Ho passato il mio tempo a guardare le stele
Mentre silnziosamente nevica dentro il mio cuore
Qualcuno ha detto che la vita dona e poi prende
Il Risveglio dell’Inverno

* traduzione inviata da Music-Freak11

Tags:, - 279 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .