Through gardens of grief – At the Gates

Through gardens of grief (Attraverso giardini d’afflizione) è la traccia numero tre dell’album d’esordio degli At the Gates, The Red in the Sky is Ours pubblicato il 27 luglio del 1992.

Formazione At the Gates (1992)

  • Tomas Lindberg – voce
  • Anders Björler – chitarra
  • Alf Svensson – chitarra
  • Jonas Björler – basso
  • Adrian Erlandsson – batteria

Traduzione Through gardens of grief – At the Gates

Testo tradotto di Through gardens of grief (Lindberg) degli At the Gates [Peaceville]

Through gardens of grief

God!

Precious flame of life so elusive
A spark being trampled to ashes
And spread by the winds of time
Winds of time

This garden is a silent one
Nothing moves but thoughts
The thoughts of those in silent memory
This they know
This they understand
There is darkness everywhere
Outside

Morningstar, forever set in zenith
Uriel, ruler of worlds
Saraquel, set over spirits

The repulsive truth of this dark domain
The answer echoes throughout infinity
There are so many of us here
And we are all so lonely

We are among millions
And still alone
We are in hell
And yet so cold

Gardens of grief!

There’s no God to punish us
And yet we suffer

Throughout so many lifetimes
In this garden I have dwelt

Attraverso giardini d’afflizione

Dio!

Preziosa fiamma di vita così sfuggente
Una scintilla ch’è soffocata sulle ceneri
E dissolta nell’etere dai venti del tempo
Venti del tempo

Questo giardino è tacito
Nulla si muove eccetto i pensieri
I pensieri di coloro che in silente memoria
Questo conoscono
Questo comprendono
V’è tenebra dovunque
All’esterno

Stella del Mattino, per sempre poniti sullo zenith
Uriel, dominatore di universi
Saraquel, coronato al di sopra degli spiriti

La ripugnante verità di questo buio dominio
La risposta riecheggia per tutta l’infinità
Vi sono alcuni di noi qui
E noi siam tutti così soli

Noi siam dispersi tra milioni
E restiam ancora soli
Noi siam agl’inferi
Ed ancora siam così freddi

Giardini dell’afflizione

Non v’è Dio alcuno per castigarci
Ed ancora noi soffriamo

Per tutto l’arco d’alcune esistenze
In questo giardino io rimuginai

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 49 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .