Time what is time – Blind Guardian

Time what is time (Tempo, cos’è il tempo) è la traccia che apre il quarto album dei Blind Guardian, Somewhere Far Beyond, pubblicato il 29 giugno del 1992.

Formazione Blind Guardian (1992)

  • Hansi Kürsch – voce, basso
  • André Olbrich – chitarra
  • Marcus Siepen – chitarra
  • Thomas Stauch – batteria

Traduzione Time what is time – Blind Guardian

Testo tradotto di Time what is time (Kursch, Olbrich) dei Blind Guardian [Century]

Time what is time

When the moonchild is crying
And silence has broken
The darkest truth

The things she remembered
Had never been her own
Replicant or human
I know the way to show
What do I see
What will I find?
Know the answer inside
It’s your last step

Time, what is time
I wish I knew how to tell you why
It hurts to know
Aren’t we machines
Time, what is time
Unlock the door
And see the truth
Then time is time again

These dreams were never mine
It’s cold inside
It’s gone forever
The things he saw
Who can say what’s wrong or right?
The vision of a free life
His eyes had seen it all
For what
He’s asking
The vision, vision, vision
I know it’s all a lie
I’ll remember the past life
And I’ll remember time

What did I see?
What have I done?
God, I knew the answers
When he felt so tired

Time what is time
Come lock the door don’t let me in
I am the one your destiny
Time, what is time
Reality – it hurts me so
When time is time again

Look into my eyes
Feel the fear just for a while
I’m a replicant and I love to live
Is it all over now
Only these years
I’ll leave, but I’m singing

Time, what is time
He saw it clearly it’s too late
It does not heal but it lets us forget
Time, what is time
We’ll never know
So don’t take care
Then time is time again

Should I forget
The way I feel?
God he knows how long I tried
Feel there is no reason to cry
I live my life
In fortune dreams forever

Tempo, cos’è il tempo

Quando la figlia della luna starà piangendo
E il silenzio è stato spezzato
Ci sarà la più oscura verità

Le cose che ha ricordato
Non sono mai state sue
È un replicante o un umano
Io conosco il modo per dimostrare
Ciò che vedo
Cosa troverò?
Dentro di me so la risposta
È il tuo ultimo passo

Tempo, cos’è il tempo
Speravo di sapere come dirti il perchè
Fa male sapere
Che non siamo macchine
Tempo, cos’è il tempo
Apri la porta
E vedi la verità
Quando il tempo è ancora tempo

Questi sogni non sono mai stati miei
Fa freddo dentro
Se n’è andato per sempre
Le cose che ha visto
Chi può dire se sono giuste o sbagliate?
La visione di una vita libera
I suoi occhi l’hanno vista tutta
È ciò
Che sta chiedendo
La visione, visione, visione
So che è tutta una bugia
Ricorderò la sua vita passata
E mi ricorderò del tempo

Cos’ho visto?
Cos’ho fatto?
Dio, sapevo le risposte
Quando lui si è sentito così stanco

Tempo, cos’è il tempo
Vieni e chiudi la porta, non lasciarmi entrare
Sono colui che è il tuo destino
Tempo, cos’è il tempo
La realtà – mi fa così male
Quando il tempo è ancora tempo

Guarda nei miei occhi
Abbi paura solo per un pò
Sono un replicante, e adoro vivere
Adesso tutto è finito
Solo questi anni
Me ne andrò, ma sto cantando

Tempo, cos’è il tempo
L’ha visto chiaramente, ma è troppo tardi
Ciò non lo guarisce ma ci lascia dimenticare
Tempo, cos’è il tempo
Non lo sapremo mai
Quindi non preoccupiamocene
Quando il tempo è ancora tempo

Dovrei dimenticare
Il modo in cui mi sento?
Dio, solo lui sa quanto a lungo ci ho provato
Sento che non c’è nessun motivo per piangere
Vivo la mia vita
Nel destino eterno dei sogni

*traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 468 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .